Sponsorizzato

Carrelli saliscale elettrici: perché conviene e come risparmiare!

Carrelli saliscale elettrici: perché conviene e come risparmiare!
22 Luglio 2020 ore 05:37

Ci sono aziende che quotidianamente hanno bisogno di portare su e giù da rampe di scale prodotti di un certo peso e ingombro. È il caso di aziende che si occupano di rivendere, riparare e installare infissi, elettrodomestici, mobili. La difficoltà cruciale del loro lavoro a volte è proprio lo spostare i loro prodotti passando da rampe di scale anguste e ripide. 

Negli ultimi anni, tuttavia, la quasi totalità delle imprese si è dotata di carrelli saliscale, cioè dei prodotti alimentati elettricamente che permettono di ovviare a questo problema. Salire e scendere le scale con sicurezza e in tutta tranquillità permette veramente di cambiare il lavoro, rendendolo finalmente più agile e rapido, rendendo l’azienda competitiva sul mercato.

Chi non vuole spendere o il privato che non usa questi strumenti quotidianamente può anche acquistare i carrelli trasportatori manuali, ma la differenza è tantissima e le prestazioni anche. 

Vantaggi dei carrelli saliscale

I carrelli saliscale elettrici quindi possono:

  • rendere il trasporto della merce più agile e rapido, 
  • permettono, quindi, di risparmiare tempo (quindi denaro) e fatica,
  • gli operatori sono più contenti e svolgono il loro lavoro con maggiore serenità,
  • si ha un vantaggio in termini di sicurezza sul lavoro.

Quanto costa un carrello

In un’azienda seria e rinomata come quella che si occupa oggi di rivendere Carrelli Elevatori Cremona e nelle zone circostanti sostiene che non si possa spendere meno di 3mila euro per un prodotto di qualità e a giudicare da quanto si può trovare online, non si può che confermare questa cifra. Prezzi inferiori di solito rimandano ad articoli provenienti da Oriente o di gran scarsa qualità, quantomeno per le componenti interne che sono fatte di materiali discutibili.

Qualcuno potrebbe pensare di noleggiare questi macchinari, ma è vero che si tratta di una spesa che si scarica e di un prodotto che si utilizza, se si hanno le aziende sopracitate, con quotidianità e il noleggio alla fine, quindi, non converrebbe. Il costo dei macchinari è un costo che si scarica, quindi alla fine conviene comprarlo. Un buon prodotto di qualità può far lavorare meglio per tanti anni, mantenendo inalterate le sue performance a lungo nel tempo. Al massimo può capitare che dopo 10 anni si debba cambiare la batteria, ma di solito nulla d’altro.

Come risparmiare sull’acquisto del carrello?

I carrelli saliscale elettrici non sono prodotti qualsiasi, ma articoli che svolgono un compito ben preciso e importante in azienda. Ecco perché è importante comprarli di alta qualità in modo da non avere brutte sorprese. Prodotti economici possono infatti, infine, finire per costare molto di più in termini di riparazioni e/o danni a cose o persone: pensiamo ad un frigorifero che cade o, ancora peggio, ad un operatore che resta schiacciato o che subisce danni fisici. Questo quanto può costare? Molto di più di certo, senza considerare lo stress e l’ansia che queste cose generano.

Quando accadono, purtroppo, queste cose ci si chiede se ne valesse la pena di risparmiare. È uno di quei casi in cui risparmio economico non equivale a risparmio di qualità di vita per l’azienda.

Turismo 2020
Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia