Sponsorizzato

A chi affidarsi per eliminare l'umidità in casa

Le piogge autunnali hanno fatto comparire delle brutte macchie di muffa sul muro di casa? Ecco come eliminarle con l’aiuto di professionisti del settore.

A chi affidarsi per eliminare l'umidità in casa
27 Ottobre 2020 ore 08:20

La comparsa della muffa sui muri è un problema che coinvolge non solo alcuni aspetti estetici, ma che può avere delle ripercussioni sulla salute di chi vive un determinato ambiente. Assicurarsi di vivere in una ambiente sano e privo di questo spiacevole inconveniente ti permette di proteggere la tua salute e dei tuoi cari, inclusi i più piccoli.

Umidità in casa, un problema invernale (e non solo)

Sebbene la muffa possa presentarsi in qualsiasi periodo dell’anno, nel nostro Paese compare con maggiore frequenza durante l’autunno e l’inverno. La ragione di questa stagionalità risiede nei meccanismi che regolano la formazione della muffa, ossia il ristagno d’aria e la creazione di umidità persistente in determinati ambienti.
La muffa, a prescindere dalla tipologia, si può annidare soprattutto negli angoli o nelle intercapedini degli infissi, luoghi in cui – notoriamente – il ricambio d’aria è più scarso.
Inoltre, non bisogna sottovalutare anche la cosiddetta umidità di risalita, un fenomeno che si verifica quando le mura sono a contatto diretto con l’acqua del sottosuolo o la terra umida: in questi contesti l’acqua si insinua all’interno di muri ed intonaci e – grazie alla sua capillarità molecolare – riesce a risalire fino alle mura domestiche. A differenza di quanto si possa pensare, l’umidità di risalita può verificarsi fino a 1,50m al di sopra dell’origine.
Appare evidente che il fenomeno della muffa si verifica in maniera frequente soprattutto durante il periodo invernale, quando la riduzione del ricambio d’aria e il riscaldamento domestico contribuiscono in maniera concreta alla sua formazione. Al tempo stesso non bisogna dimenticare che l’umidità di risalita può presentarsi con maggiore frequenza in concomitanza di periodi di forte piovosità, dal momento che la sua comparsa è legata dalla presenza d’acqua nel terreno. Nascondere il problema della muffa può portare a problemi seri per la salute e per la tenuta
delle mura domestiche, la cui solidità e stabilità potrebbe essere minata dalla presenza di muffa, infiltrazioni d’acqua, umidità di risalita e condensa sui muri generalizzata.

Perché affidarsi ai professionisti del settore

Per poter eliminare la muffa in maniera definitiva e risolutiva è pressoché inutile ricorrere a soluzioni palliative che, nel migliore dei casi, riescono solamente ad attenuare le ripercussioni estetiche di questo problema. È quindi fondamentale non sottovalutare il problema e contattare professionisti del settore, fin dalla comparsa dei primi segnali di questo problema: una diagnosi tempestiva è il primo passo per potersi liberare della muffa o dell’umidità di risalita. Murprotec, azienda leader nel settore con oltre 60 anni di esperienza, offre una diagnosi strumentale gratuita e completa che ha la finalità di individuare l’origine del problema e la sua corretta soluzione.

 

 

i.p.

 

 

Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia