Menu
Cerca

Sit in dei “Verdi” davanti al viale dei Tigli

Le piante però, non verranno abbattute fin dopo le elezioni.

Sit in dei “Verdi” davanti al viale dei Tigli
Politica 26 Aprile 2018 ore 09:58

Via al sit in di Andrea Ladina e dei suoi davanti al viale dei Tigli di Vaiano: «Ridurremo lo spreco del verde e non taglieremo alberi sani».

Sit in dei Verdi davanti al viale dei Tigli

Nonostante il voto contrario in Consiglio comunale alla mozione presentata da Andrea Ladina capogruppo di «Vaiano democratica ed ambientalista» che chiedeva di evitare che il viale dei Tigli venga raso al suolo la Giunta comunale, intenzionata a proseguire nel suo proposito ha ammesso che l’abbattimento dell’intero viale nelle settimane precedenti al rinnovo del Consiglio comune del 10 giugno non avverrà.

“Se sarò sindaco terrò gli alberi”

“Ci sarà solo un progetto di fattibilità senza alcun abbattimento considerata anche la stagione primaverile e quasi estiva che ha visto uno sfolgorante rinverdimento del bel viale – ha detto Ladina – un elemento di grande pregio del paesaggio del nostro paese. Se diventerò sindaco, questo bene prezioso verrà conservato, verranno sostituiti gli alberi pericolanti ( nove su 42) e si prenderanno contatti con al proprietà dell’area industriale dismessa attigua al viale per il suo recupero e per realizzare un viale solo pedonale”.
Il gruppo di Ladina, mercoledì, si è riunito nel viale per «protestare» pacificamente vicino agli alberi. Non resta che aspettare la chiusura della campagna elettorale.

L’intervista completa venerdì su Cremasco Week