Politica

Piazza Garibaldi Crema, al centrodestra piace il progetto di Scaramuzza e Zucchetti

Non piace la versione della maggioranza di Stefania Bonaldi.

Piazza Garibaldi Crema, al centrodestra piace il progetto di Scaramuzza e Zucchetti
Politica 25 Agosto 2018 ore 17:35

Nuove polemiche per la riqualificazione di piazza Garibaldi Crema. Al centrodestra non piace il progetto dell’Amministrazione Bonaldi, preferisce quello dello studio “Scaramuzza-Zucchetti”.

Piazza Garibaldi Crema: il progetto alternativo

Dopo la presentazione di martedì della scorsa settimana del nuovo progetto da parte degli architetti Mario Scaramuzza e Vania Zucchetti nel loro studio cremasco, più voci in coro chiedono alla Giunta di aprirsi a nuove soluzioni. La piazza (da anni in attesa di una riqualificazione) è importante per la città e fino alla prima metà del Novecento la sua pavimentazione era rivestita di acciottolato e lastre di pietra per le trottatoie e i marciapiedi. Ora si presenta come una distesa di asfalto, ma per gli architetti è “simile a un piccolo borgo perché contiene in sé tutto quanto appartiene a una collettività: le abitazioni, la chiesa, l’oratorio, la farmacia, il centro medico, le banche, le attività commerciali e artigianali di ogni genere”.

Leggi di più su Cremascoweek in edicola

TORNA ALLA HOME