Giunta lombarda senza assessori per Cremona, Mantova e Como, M5S denuncia: “Territori dimenticati”

I grillini criticano la politica del centrodestra e si propongono come i portavoce di chi non ha rappresentanti.

Giunta lombarda senza assessori per Cremona, Mantova e Como, M5S denuncia: “Territori dimenticati”
30 Marzo 2018 ore 15:24

Giunta lombarda senza nessun assessore per Mantova, Cremona e Como. E Dario Violi del M5S attacca: “Territori dimenticati da Fontana e il centrodestra”. All’indomani della proclamazione della nuova giunta lombarda i grillini partono all’attacco.

Giunta lombarda monca

“Province dimenticate nella grande spartizione delle poltrone della nuova Giunta regionale – si legge in una nota di Violi dei grillini lombardi – Territori con grandi problemi irrisolti. Nel caso di Mantova ricostruzione post sisma alle carenze infrastrutturali, tangenziali, manutenzione delle strade esistenti. Per Cremona la concentrazione di discariche, inceneritori e impianti a grande impatto ambientale, il ponte di Casalmaggiore eternamente chiuso. Anche a Como e provincia non mancano le situazioni critiche, basti pensare all’odissea delle paratie del lungolago”.

“I consiglieri grillini saranno i portavoce”

“Sarà un grande impegno per i nostri consiglieri Andrea Fiasconaro e Marco Degli Angeli eletti a Mantova e Cremona,  e Raffaele Erba a Como – si conclude – Si faranno carico delle istanze dei territori dimenticati dalla politica del centrodestra. Politica più interessata a collocare nomi che a mettersi al servizio dei cittadini di tutta la Regione. Solo il Movimento 5 Stelle può restituire centralità a tutti i territori che si sono ritrovati marginalizzati dopo il voto. Grazie alla collaborazione tra i consiglieri regionali e gli eletti a tutti i livelli istituzionali, anche i cittadini di Mantova, Cremona e Como avranno voce in Lombardia”.

Top news regionali
Turismo 2020
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia