Elezioni politiche 2018 Crema, vince la Lega ma il Pd non crolla in città

Nel collegio uninominale di Cremona débacle per il centrosinistra, solo in città il Pd riesce a superare la soglia del 20%.

Elezioni politiche 2018 Crema, vince la Lega ma il Pd non crolla in città
05 Marzo 2018 ore 07:50

Elezioni politiche 2018 Crema. Dai primi dati disponibili anche nel Cremasco si confermano i trend già rilevati per tutto il Nord Italia, pur con qualche variazione.

A Crema

La Lega batte tutti con il 27,09% dei voti. A seguire il Partito Democratico che, rispetto ai dati del collegio di Cremona, in città sembra tenere leggermente di più con il 25,78% dei voti.  La coalizione di centrodestra si aggiudica complessivamente il 44,79% dei voti, con il contributo di Forza Italia che si attesta poco sotto il 14%. Il centrosinistra di Manfredini si aggiudica il 30,1% dei voti, dato significativamente più alto rispetto a quello del collegio uninominale. Terzo partito il Movimento 5stelle che in città si è guadagnato il 17,54% dei voti.

Nel Cremasco

Nel collegio uninominale di Cremona però le cose stanno in modo diverso: la coalizione di Comaroli sulla carta ha ottenuto la maggioranza assoluta, sfondando la soglia del 50%. A far la parte del leone la Lega che ha raccolto il 32,7% dei voti. Meno della metà dei voti in percentuale ha raccolto il centrosinistra di Manfredini, fermo al 22,6%. Il Pd non ha raggiunto nel collegio nemmeno la soglia del 20%, fermandosi al 19,73% superato di poco dal Movimento 5 stelle che si è guadagnato il 19,9% dei voti.

Segui in diretta lo spoglio delle Elezioni regionali 2018.

 

Top news regionali
Turismo 2020
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia