AMMINISTRATIVE

Elezioni Comunali 2024: quali sono i comuni che andranno al voto in provincia di Cremona

Sopra i 15 mila abitanti si andrà al ballottaggio

Elezioni Comunali 2024: quali sono i comuni che andranno al voto in provincia di Cremona
Pubblicato:

Anche nel 2024, come ogni anno, si terranno le elezioni per il rinnovo dei Consigli comunali. Tante le amministrazioni che andranno al voto in provincia di Cremona e tra queste anche ci sarà anche il nostro capoluogo, i cui cittadini saranno chiamati a scegliere il nuovo sindaco con la sua rispettiva giunta.

Alla fine il Governo ha deciso: sarà election day. Sabato 8 e domenica 9 giugno 2024 si voterà per le Amministrative, ma anche per le elezioni europee e per le Regionali in Piemonte, Basilicata e Umbria.

L'elenco completo dei Comuni al voto a Cremona e provincia

Il prossimo febbraio in provincia di Cremona si svolgeranno le elezioni in ben 87 Comuni, tra cui anche il capoluogo di provincia. Cremona, tra le altre cose, è anche l'unica amministrazione del nostro territorio con più di 15mila abitanti che quest'anno andrà al voto. Ciò significa che in caso di mancata maggioranza di uno dei candidati si andrà al ballottaggio. Il turno di ballottaggio è fissato per il sabato 22 e domenica 23 giugno 2024.

Altra novità importante: il Consiglio dei ministri ha deciso, per decreto, che nei piccoli Comuni il sindaco potrà governare "a vita", sì al terzo mandato in quelli medi:

  • rimosso il limite al numero dei mandati per i sindaci dei Comuni fino a 5mila abitanti
  • possibilità di un terzo mandato consecutivo per i sindaci dei Comuni entro 15 mila abitanti

Ma vediamo insieme quali sono tutti i Comuni al voto in provincia di Cremona:

Comune (censimento 2021) Sindaco uscente Coalizione
Acquanegra Cremonese (1.123) Oreste Daniele Bricchi Acquanegra e Fengo la Sorgente
Agnadello (3.842) Stefano Samarati Lega Salvini
Annicco (1.983) Maurizio Antonio Fornasari Insieme per Fare
Bagnolo Cremasco (4.931) Paolo Aiolfi Lega Salvini
Bonemerse (1.464) Luca Ferrarini Bonemerse Patti Civici
Bordolano (563) Davide Brena Insieme per Bordolano
Calvatone (1.174) Valeria Patelli Lavorare per Calvatone
Camisano (1.237) Adelio Valerani Uniti per Camisano
Cappella Cantone (543) Francesco Monfredini Insieme per Cappella Cantone
Cappella de' Picenardi (416) Raffaele Leni
Insieme per Cappella dè Picenardi
Capralba (2.267) Damiano Cattaneo Insieme per Capralba e Farinate
Casalbuttano ed Uniti (3.652) Gian Pietro Garoli Insieme per Casalbuttano
Casale Cremasco-Vidolasco (1.829) Antonio Giuseppe Grassi Grassi Sindaco
Casaletto Ceredano (1.151) Aldo Casorati Con la Gente
Casaletto di Sopra (515) Roberto Moreni
Lavoriamo per Casaletto e Melotta
Casaletto Vaprio (1.771) Ilaria Dioli Spazio Comune
Casalmaggiore (14.974) Filippo Bongiovanni
Casalmaggiore al Centro, Lega Salvini-Casalmaggiore È Viva
Casalmorano (1.621) Pietro Giuseppe Emilio Vezzini Alternativa Libera
Castel Gabbiano (458) Giorgio Sonzogni Rinnovamento Castel Gabbiano
Casteldidone (569) Pierromeo Vaccari Insieme per Casteldidone
Castelleone (9.270) Pietro Enrico Fiori Fare Castelleone
Castelverde (5.549) Graziella Locci Leali
Castelvisconti (295) Alberto Sisti Noi per Castelvisconti
Cella Dati (486) Fabrizio Lodigiani Per Cella Dati
Chieve (2.235) Davide Bettinelli Uniti per Chieve
Cicognolo (915) Angelo Bergamaschi Uniti per Voi
Cingia de' Botti (1.149) Fabio Rossi I Cittadini in Comune
Corte de' Cortesi con Cignone (1.061) Luigi Rottoli Il Nostro Paese
CREMONA (70.841) Gianluca Galimberti
Partito Democratico, Sinistra per Cremona Energia Civile, Cittadini per Passione, Fare Nuova la Città, Cremona Attiva, Patto Civico per Cremona
Crotta d'Adda (620) Sebastiano Baroni Crotta Presente e Futuro
Cumignano sul Naviglio (408) Aldo Assandri Vivere Cumignano sul Naviglio
Derovere (286) Massimo Suardi Per Derovere
Dovera (3.762) Paolo Mirko Signoroni Passione Volontà
Fiesco (1.200) Giuseppe Piacentini Vivere Fiesco
Formigara (1.001) William Mario Vailati In Comune
Gabbioneta-Binanuova (859) Antonio Bonazzoli L.C. Gabbioneta Binanuova
Gadesco-Pieve Delmona (1.889) Achille Marelli Progetto Paese
Genivolta (1.127) Gian Paolo Lazzari L.C. per Genivolta
Gerre de' Caprioli (1.306) Michel Marchi Gerre L.C.
Gombito (617) Massimo Caravaggio Ascolto e Dialogo
Grontardo (1.489) Luca Bonomi Fratelli d'Italia-Lega Salvini
Grumello Cremonese ed Uniti (1.692) Maria Maddalena Visigalli Solidarietà Assistenza Servizi
Gussola (2.610) Stefano Belli Franzini Progetto Gussola
Isola Dovarese (1.091) Gianpaolo Gansi Comunità Isolana
Madignano (2.760) Elena Festari Progetto Madignano
Malagnino (1.719) Donato Losito Uniti per Malagnino
Martignana di Po (2.045) Alessandro Gozzi Proposta Democratica
Monte Cremasco (2.241) Giuseppe Lupo Stanghellini Uniti ed Attivi
Montodine (2.441) Alessandro Pandini Rinnovare Montodine
Moscazzano (714) Gianluca Savoldi Moscazzano #insieme
Offanengo (5.927) Giovanni Rossoni Uniti per Offanengo
Olmeneta (905) Renzo Felisari Olmeneta Duemila
Ostiano (2.699) Canzio Posio Lega Salvini
Paderno Ponchielli (1.345) Cristiano Strinati Per il Bene Comune
Pandino (8.908) Piergiacomo Bonaventi
Fratelli d'Italia-Lega Salvini-Forza Italia-Civica
Pescarolo ed Uniti (1.516) Graziano Cominetti Uniti per Un Nuovo Futuro
Pessina Cremonese (573) Ester Stanga La Nostra Terra
Piadena Drizzona (3.967) Matteo Guido Giorgio Priori
Forza Italia-Lega Salvini-Fratelli d'Italia-Civica
Pieranica (1.120) Valter Giuseppe Raimondi Pieranica Futura
Pieve d'Olmi (1.233) Attilio Paolo Zabert Pieve Nel Cuore di Tutti
Quintano (894) Elisa Guercilena Ridisegniamo Quintano
Ricengo (1.738) Feruccio Romanenghi Progetto Comune
Ripalta Arpina (1.001) Marco Ginelli Ripalta Nel Futuro
Ripalta Cremasca (3.414) Aries Bonazza Ripalta Oggi
Ripalta Guerina (532) Luca Giovanni Guerini Idee e Futuro
Rivarolo del Re ed Uniti (1.824) Luca Zanichelli Unione e Futuro
Romanengo (3.190) Attilio Polla Viviamo Romanengo
Salvirola (1.162) Nicola Marani Salvirola Unita
San Bassano (2.105) Giuseppe Papa Impegno per il Paese Che Vorrei
San Daniele Po (1.291) Davide Persico
Amministrare San Daniele Po Insieme
Scandolara Ravara (1.297) Ennio Roberto Oliva Progetto Comune
Scandolara Ripa d'Oglio (532) Angiolino Zanini
Insieme per Scandolara Ripa d'Oglio
Sergnano (3.505) Angelo Scarpelli Sergnano in Comune
Solarolo Rainerio (900) Vittorio Ceresini Insieme per Un Bene Comune
Soresina (8.744) Diego Vairani Rinnova Soresina 2019
Sospiro (3.050) Fausto Ghisolfi Costruiamo il Futuro
Spinadesco (1.476) Roberto Lazzari Insieme per Crescere
Spineda (600) Fabrizio Bonfatti Sabbioni Insieme per Spineda
Stagno Lombardo (1.429) Roberto Mariani Idee in Comune
Torlino Vimercati (480) Isaia Donarini Progresso Torlinese
Tornata (426) Mario Penci
Impegno per Tornata Romprezzagno
Torre de' Picenardi (2.103) Mario Bazzani Progetto per il Bene Comune
Torricella del Pizzo (*) (574)
Trigolo (1.638) Mariella Marcarini Crescere con Trigolo
Vescovato (3.817) Gianantonio Ireneo Conti Sviluppo Ambiente Sicurezza
Volongo (463) Fabio Navarra Idee in Comune
Voltido (328) Giorgio Borghetti Al Centro la Comunità

Elezioni amministrative 2024: come si vota

Comuni fino a 15mila abitanti:

Nei Comuni fino a 15mila abitanti si può tracciare un segno sul nominativo del candidato sindaco o sul contrassegno della lista collegata al candidato sindaco o anche sia sul candidato sindaco che sulla lista collegata al medesimo candidato sindaco. In ogni caso, il voto viene attribuito sia alla lista di candidati consiglieri che al candidato sindaco collegato.

È eletto sindaco il candidato che ottiene il maggior numero di voti. Non è previsto il ballottaggio.

Comuni con più di 15.000 abitanti si può:

  • tracciare un solo segno sul rettangolo col nominativo di un candidato sindaco, senza cioè segnare alcun contrassegno di lista: in questo caso il voto viene attribuito solo al candidato sindaco prescelto;
    tracciare un segno solo sul contrassegno di una delle liste
    tracciare un segno sia sul nominativo del candidato sindaco che su una delle liste collegate al medesimo candidato sindaco: in entrambi i casi il voto viene attribuito sia al candidato sindaco che alla lista collegata;
  • esprimere un voto disgiunto, tracciando un segno sul nominativo del candidato sindaco ed un altro segno su una delle liste ad esso non collegata: in questo caso il voto viene attribuito sia al candidato sindaco che alla lista non collegata.
  • È eletto sindaco al primo turno il candidato che ottiene la maggioranza assoluta dei voti validi (almeno il 50% più uno); qualora nessun candidato raggiunga tale soglia si tornerà a votare per il ballottaggio tra i due candidati più votati.
  • All’eventuale turno di ballottaggio il voto si esprime tracciando un segno su uno dei due rettangoli contenenti il nominativo del candidato sindaco prescelto. Le preferenze si esprimono scrivendo negli appositi spazi il cognome (oppure il nome e cognome in caso di omonimia) dei candidati consiglieri comunali della lista votata.

Quali documenti deve avere l'elettore per votare

Per poter votare, gli elettori devono presentarsi al seggio con un documento di identità valido e la tessera elettorale. Qui di seguito gli altri documenti che si può presentare in caso non si avesse la carta d'identità:

  • La tessera di riconoscimento rilasciata dall’Unione nazionale ufficiali in congedo d’Italia, purché munita di fotografia e convalidata da un Comando militare;
  • La tessera di riconoscimento rilasciata da un ordine professionale, purché munita di fotografia.

In mancanza di documento idoneo, il Ministero spiega:

"L’elettore può essere riconosciuto anche da uno dei membri del seggio che conosce personalmente l’elettore e ne attesta l’identità; da un altro elettore del comune, noto al seggio e provvisto di documento di riconoscimento; dalla ricevuta della richiesta di rilascio della Carta d’Identità Elettronica (CIE), in quanto munita della fotografia del titolare e dei relativi dati anagrafici".

La tessera elettorale si rinnova presso l'ufficio elettorale del comune di residenza:

"E' opportuno - dicono dal ministero dell'interno - che gli elettori che hanno necessità di rinnovare la tessera elettorale si rechino per tempo presso tale ufficio al fine di evitare una concentrazione delle domande nei giorni immediatamente antecedenti ed in quelli della votazione; l’ufficio elettorale resterà comunque aperto dalle ore 9 alle ore 18 nei due giorni antecedenti la data della consultazione e, nel giorno della votazione, per tutta la durata delle operazioni di voto, e quindi dalle 7 alle 23".

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali