Meteo
Locali grandinate

Rischio di forti temporali dal tardo pomeriggio: allerta arancione a Cremona

Rischio di precipitazioni diffuse e localmente abbondanti. Il Comune ha provveduto a mettere in pre allerta Polizia Locale, AEM S.p.A. e Padania Acque S.p.A.

Rischio di forti temporali dal tardo pomeriggio: allerta arancione a Cremona
Meteo Cremona, 28 Giugno 2022 ore 14:44

Rischio di forti temporali a partire dal tardo pomeriggio di oggi a Cremona: è allerta anche a Cremona.

Allerta per forti temporali anche a Cremona

Regione Lombardia ha diffuso un'allerta arancione per rischio di precipitazioni diffuse, localmente abbondanti, a prevalente carattere di rovescio o temporale nella seconda parte della giornata di oggi, martedì 28 giugno 2022. E’ prevista inoltre una moderata probabilità di fenomeni intensi estesa anche alle pianure, con fenomeni di locale grandine fino a dimensioni medio-grandi. Sono inoltre attese forti raffiche di vento (superiori anche a 90 km/h) che si accompagneranno ai temporali più intensi. Sono confermati anche possibili locali picchi di oltre 50 mm nelle 6 ore e fino a 80-100 mm nelle 12 ore, in particolare sulle zone meridionali e sulle zone centro-orientali. Su tali zone fenomeni saranno più probabili dal tardo pomeriggio-sera, persistenti anche sino alle prime ore di domani.

Fino alla mattina di domani, 29 giugno, sono possibili precipitazioni residue sparse, più probabili su zone di pianura orientali, a carattere di rovescio o temporale, con fenomeni che tenderanno a scemare tra notte e mattina. Sono attese maggiori precipitazioni sulle zone meridionali e orientali. Nel pomeriggio possibili nuovi rovesci o temporali sparsi si verificheranno sulle zone alpine e prealpine e Appennino, non è escluso che sia interessata velocemente la parte alta della pianura.

Pre allerta a Cremona

Il Comune di Cremona ha già provveduto a mettere in pre allerta Polizia Locale, AEM S.p.A. e Padania Acque S.p.A. in modo che siano pronti in caso di necessità. I cittadini sono invitati a prestare particolare attenzione nei casi in cui le loro abitazioni si trovino in aree facilmente soggette ad allagamenti, nonché ad evitare spostamenti con i propri mezzi se non strettamente necessari. Gli uffici comunali della Protezione Civile terranno monitorato in modo costante l'evolversi della situazione.

Seguici sui nostri canali