L'analisi

Prezzi al consumo: cosa sale e cosa scende a Cremona nel mese di agosto

Dati elaborati nel contesto di una progressiva riduzione della gravità dell’emergenza sanitaria e di riapertura di buona parte delle attività commerciali.

Prezzi al consumo: cosa sale e cosa scende a Cremona nel mese di agosto
Cremona, 15 Settembre 2020 ore 11:16

L’analisi dei prezzi al consumo a Cremona nel mese di agosto 2020: quali beni salgono e quali scendono?

Prezzi al consumo a Cremona nel mese di agosto

Gli indici dei prezzi al consumo di agosto 2020 sono stati elaborati nel contesto di progressiva riduzione della gravità dell’emergenza sanitaria dovuta al diffondersi del Covid-19 in Italia e di riapertura di buona parte delle attività commerciali di offerta di beni e servizi di consumo. Pur rimanendo sopra la norma, il numero di mancate rilevazioni è quindi diminuito (analogamente a quanto accaduto a giugno e luglio).

L’impianto dell’indagine sui prezzi al consumo, basato sull’utilizzo di una pluralità di canali per l’acquisizione dei dati, ha consentito di ridurre gli effetti negativi dell’elevato numero di mancate rilevazioni sulla qualità delle misurazioni della dinamica dei prezzi al consumo.

I dati

Definitivo di Agosto 2020 dell’indice dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC) per il Comune di Cremona:

  • + 0,3 su mese precedente (Var.congiunturale)
  • -0,7 sullo stesso mese dell’anno precedente (Var.tendenziale)

Prodotti alimentari e bevande analcoliche 0: aumento di riso, pasta e cereali, salumi, pesce fresco, frutti di mare e crostacei di mare. Aumentano inoltre mandarini, clementine, pompelmi, frutta con il nocciolo, albicocche, ciliegie, frutta a bacca, uva, fragole e frutta esotica; cicoria, spinaci, broccoletti, fagiolini, patate surgelate.
Diminuzione di: carne ovina, latte intero e scremato, uova, burro, olio d’oliva. Diminuiscono inoltre pesche, susine, frutti di bosco, angurie e meloni; insalata, cavoli in genere (cavoli, cavoli verza, cavolfiori, cavoli cappucci), cetrioli, melanzane, peperoni, finocchi, funghi freschi e coltivati, asparagi, carciofi, zenzero, pomodori trasformati e conservati, patate. Diminuiscono caffè, cibo per bambini, succhi di frutta e di verdura

Bevande alcoliche e tabacchi +0,2: diminuzione di superalcolici, vini liquorosi, birre in generale. Aumento di aperitivi alcolici, vini da tavola, di qualità e spumanti. Abbigliamento e calzature 0 lieve diminuzione di calzature per donna. Abitazione, acqua, elettricità e combustibili +0,1 Diminuzione di gasolio per riscaldamento. In aumento energia elettrica mercato libero.

Mobili, articoli e servizi per la casa -0,1: In calo grandi elettrodomestici (frigoriferi, freezer, lavatrici, asciugatrici e lavastoviglie), apparecchi per cottura dei cibi, altri piccoli elettrodomestici, detergenti per il bucato e articoli non durevoli per la casa. In aumento apparecchi per la pulizia della casa, ferri da stiro.

Servizi sanitari e spese per la salute 0

Trasporti +1,6: In aumento automobili nuove diesel e benzina, motori e ciclomotori, servizi di trasporto, trasporto aereo passeggieri e trasporto marittimo. In calo automobili usate, biciclette, carburanti e lubrificanti per mezzi di trasporto privati.

Comunicazioni -0,5: In diminuzione apparecchi per la telefonia fissa e telefax, apparecchi per la telefonia mobile, servizio di telefonia e telefax. Ricreazione spettacoli e cultura +0,5. In aumento: monitor, supporti con registrazione di suoni, servizi sportivi. Si registra in crescita servizi ricreativi e sportivi, stabilimenti balneari, libri, servizi di rilegature e e-book, pacchetti vacanza nazionali. In diminuzione apparecchi audiovisivi, fotografici e informatici, macchine fotografiche e videocamere, apparecchi per il trattamento dell’informazione, supporti di registrazione, giochi elettronici, prodotti per animali domestici, articoli di cartoleria e materiale per il disegno.

Istruzione 0

Servizi ricettivi e di ristorazione -0,5: In aumento pensioni e simili, villaggi vacanze, campeggi, ostelli. In diminuzione: alberghi e motel.

Altri beni e servizi +0,2: In aumento apparecchi elettrici per la cura della persona, prodotti di profumeria alcolica. In diminuzione apparecchi non elettrici, prodotti per I capelli e il cuoio capelluto, gioielleria, articoli per bambini, servizi assicurativi connessi all’abitazione.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia