Menu
Cerca

Comune di Cremona convenzione con le scuole paritarie

Lo scopo è perseguire la parità dei costi tra gli utenti del Comune di Cremona che frequentano le scuole per l’infanzia pubbliche e le scuole per l’infanzia private cittadine.

Comune di Cremona convenzione con le scuole paritarie
Economia Cremona, 26 Marzo 2018 ore 14:38

Comune di Cremona sottoscritta la convenzione con le scuole paritarie

Comune di Cremona

Sottoscritta la convenzione tra il Comune di Cremona e l’Associazione A.D.A.S.M. – F.I.S.M. Scuole Materne Paritarie (Associazione delle Scuole per l’Infanzia a gestione autonoma). Per il Comune era presente la Vice Sindaco con delega all’Istruzione Maura Ruggeri, per l’A.D.A.S.M. – F.I.S.M. Scuole Materne Paritarie, dal presidente Sergio Canevari. L’Associazione A.D.A.S.M. – F.I.S.M. Scuole Materne Paritarie è l’ente gestore delle scuole per l’infanzia “S. Abbondio”, “Maria Immacolata”, “Figlie del Sacro Cuore di Gesu’”, “S. Angelo” e “Sacra Famiglia”, che svolgono una pubblica funzione di carattere educativo e sociale senza scopo di lucro. La convenzione, che prevede un contributo da parte del Comune di 200mila euro, è finanziata con stanziamenti del Piano annuale comunale dei servizi in materia di diritto allo studio per l’anno scolastico 2017/2018.

Abbattimento delle rette per le scuole dell’infanzia

Fra gli obiettivi che l’Amministrazione comunale si prefigge, quello dell’abbattimento delle rette applicate nelle scuole per l’infanzia a gestione privata assume carattere fondamentale per perseguire la parità dei costi tra gli utenti del Comune di Cremona che frequentano le scuole per l’infanzia pubbliche e le scuole per l’infanzia private cittadine. In modo da permettere una maggiore e sempre più qualificata offerta di servizi alle famiglie utenti delle scuole a gestione privata, nel contributo è prevista una quota da destinare alle strutture che accoglieranno soggetti certificati disabili, secondo criteri che saranno stabiliti dall’Associazione provinciale “Asili e Scuole Materne” A.D.A.S.M. – F.I.S.M.

Innovazioni educative

Comune da una parte e A.D.A.S.M. – F.I.S.M. Scuole Materne Paritarie dall’altra, in vista del migliore impiego dei fondi messi a disposizione sulla base della convenzione siglata, si impegnano infine ad individuare, anche con la consulenza di esperti in discipline pedagogiche, innovazioni educative e didattiche che consentano una ininterrotta esperienza educativa, in stretto collegamento tra i vari ordini di scuola e tra scuole, strutture parascolastiche e società. “Con la sottoscrizione di tale atto – dichiara la Vice Sindaco Maura Ruggeri – l’Amministrazione comunale prosegue il rapporto esistente con l’Associazione A.D.A.S.M. – F.I.S.M. Scuole Materne Paritarie così da garantire gli interventi previsti dalla forte domanda di accesso alla scuola dell’infanzia dovuta alla diffusa scolarizzazione dei bambini nella nostra città, elemento fortemente positivo per lo sviluppo sociale e culturale della comunità cremonese”.