F.A.Q.

Bonus bici 2020: come funziona e come ottenerlo

Tutte le indicazioni fornite dal Ministero dell'Ambiente.

Bonus bici 2020: come funziona e come ottenerlo
Cremona, 31 Maggio 2020 ore 12:05

E’ attivo il bonus bici, contributo pari al 60% della spesa sostenuta, per un massimo di 500 euro. Ecco tutte le indicazioni su come funziona e come ottenerlo.

Bonus bici: cos’è?

Il bonus bici, provvedimento introdotto dal Ministero dell’Ambiente di concerto con il Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti per incentivare forme di trasporto sostenibili, è un contributo pari al 60% della spesa sostenuta, in misura non superiore a 500 euro, per l’acquisto di biciclette nuove o usate, anche a pedalata assistita, veicoli per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica come monopattini, hoverboard e segway e servizi di mobilità condivisa.

Cosa devo fare per usare il bonus?

Il bonus può essere utilizzato attraverso un’applicazione web che sarà disponibile prossimamente, anche dal sito del Ministero dell’Ambiente. Per accedervi sarà necessario disporre delle credenziali SPID.

Ci sono due fasi

Ci saranno due fasi:

  1. Nella prima (dal 4 maggio fino al giorno in cui l’applicazione web sarà disponibile) per ottenere il rimborso sarà necessario conservare la fattura (no scontrino) e allegarla successivamente mediante l’applicazione web. In tal modo si otterrà il rimborso peri al 60% della spesa sostenuta, che comunque non sarà in misura superiore a 500 euro.
  2. Nella seconda (dal giorno di inizio operatività dell’applicazione web) è previsto lo sconto da parte del fornitore del bene/servizio richiesto sulla base di un buono digitale che il cittadino può richiedere dal portale web. Gli interessati dovranno indicare sul portale il mezzo o il servizio che intendono acquistare e la piattaforma genererà il buono digitale da consegnare ai fornitori autorizzati per ritirare il bene o godere del servizio individuato.

Come si otterrà il rimborso nella fase 1?

E’ valido solo per i residenti in comuni sopra i 50 mila abitanti?

NO.

Il bonus è disponibile anche per i residenti di comuni capoluoghi di regione o di provincia (anche con meno di 50 mila abitanti) e da tutti i residenti in comuni che fanno parte di una città metropolitana (anche con meno di 50 mila abitanti).

Es. Adelfia, 17 mila abitanti. Fa parte della città metropolitana di Bari. Può accedere al bonus.

Cosa posso acquistare e dove?

Il bonus può essere richiesto per una sola volta e per un unico acquisto di:

  • Bicilette nuove o usate, sia tradizionali che a pedalata assistita;
  • Handbike nuove o usate;
  • Veicoli nuovi o usati per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica;
  • Servizi di mobilità condivisa a uso individuale esclusi quelli mediante autovetture.

NON è ammesso l’acquisto di accessori (caschi, batterie, catene, lucchetti, ecc.)

Dove acquistare?

 

I buoni spesa devono essere utilizzati entro 30 giorni dalla relativa generazione, pena l’annullamento.

Il commerciante non è obbligato ad aderire, ma può farlo iscrivendosi alla piattaforma web. Il cittadino, prima di scaricare il buono, deve selezionare un rivenditore aderente.

E’ possibile acquistare anche da rivenditori stranieri, con resta comunque necessaria ottenere una fattura, anche in lingua inglese, che abbia però tutte le voci di una fattura italiana.

Validità del bonus

Il bonus bici ha validità dal 4 maggio fino al 31 dicembre 2020 oppure al termine del fondo dedicato (120 milioni di euro).

Il bonus bici è personale?

 

Maggiori informazioni a questo collegamento.

TORNA ALLA HOME

Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia