Strada post medievale scoperta in via Radaelli

Stavano scavando per lavori di manutenzione e si sono imbattuti in una scoperta archeologica.

Strada post medievale scoperta in via Radaelli
Cremona, 18 Aprile 2018 ore 10:40

Strada post medievale emerge fortuitamente dagli scavi.

Strada post medievale

Stavano scavando per il teleriscaldamento, non si aspettavano di certo che si sarebbero imbattuti in un piccolo tesoro archeologico. Eppure non è la prima volta che Cremona regala sorprese sotto questo fronte. E’ successo in via Radaelli, poco distante da piazza Lodi, durante gli scavi è stata ritrovata una strada post medievale, a circa un metro di profondità.

La scoperta

La scoperta archeologica è una strada – precisamente un tratto di pochi metri – che appare ben conservato. Si tratta di un’infrastruttura in mattoni che si è salvata grazie al fatto che le tubature presenti erano state posizionate al di sopra. Immediatamente avvertita Nicoletta Cecchini della Soprintendenza archeologica arti e paesaggio di Cremona, Lodi e Mantova, nonché il responsabile dello scavo cremonese, l’archeologo Gianluca Mete, che ha fatto documentare tutto il tratto. Già eseguiti i control point, per fare i rilievi tipografici.

Potrebbe esserci altro

Non si esclude, secondo gli esperti, trovandosi fuori dalle mura romane che sia esclusivamente un piccolo tratto. Non è infatti scontato che ci sotto un’intera strada romana. Ora il rinvenimento verrà analizzato e studiato, successivamente via Radaelli verrà nuovamente ricoperta e tornerà agibile.

Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia