Eventi Cremona 2018: le parole di don Primo Mazzolari

Il 2018 è l'anno in cui Cremona dedica la sua programmazione culturale al 900: non può mancare un focus su don Primo Mazzolari.

Eventi Cremona 2018: le parole di don Primo Mazzolari
Cultura Cremona, 14 Febbraio 2018 ore 10:32

Eventi Cremona 2018: entra nel vivo la rassegna dedicata a don Primo Mazzolari.

Eventi Cremona 2018: don Primo Mazzolari, letture in Cattedrale

Entra nel vivo la rassegna Le parole di don Primo, dedicata a don Primo Mazzolari nell’anno in cui Cremona dedica la sua programmazione culturale al Novecento, promossa da Comune di Cremona, Diocesi di Cremona e Fondazione Don Primo Mazzolari. Si terrà venerdì 16 febbraio, alle ore 21, in Cattedrale, la prima lettura pubblica.

Chiesa, casa del Padre

A cura della Federazione Oratori Cremonesi sarà letto il testo Chiesa, casa del Padre, discorso pronunciato nell’ottobre del 1958, quando don Primo fu chiamato a predicare Missione a Ivrea. Il sacerdote tenne tre incontri nel teatro “Giocosa” da lunedì 20 a mercoledì 22 ottobre di fronte ad un pubblico di professionisti. Ne tenne altri tre nei giorni successivi, rivolgendosi a tutto il popolo nella Cattedrale, trattando il tema Chiesa, casa del Padre, da cui è tratta questa prima lettura. Mattia Cabrini e Elena Poli della F.O.Cr. interpreteranno il testo accompagnati all’organo dal Maestro Camillo Fiorentini. Aprirà la serata con un intervento di presentazione di mons. Alberto Franzini, parroco della Cattedrale nato a Bozzolo, proprio dove operò a lungo don Mazzolari. Il prossimo appuntamento si terrà 2 marzo, alle ore 21, sempre in Cattedrale, con la lettura di brani dall’opera Tu non uccidere a cura dell’attore Dario Cantarelli. Interverrà mons. Antonio Napolioni, Vescovo di Cremona.

Il programma

Le parole di don Primo propone un articolato programma di iniziative, quali letture e convegni nonché prodotti editoriali e una sala dedicata a Palazzo comunale. Sono previste ulteriori progettualità, quali la possibilità di presentare progetti su Cultura Partecipata, la valorizzazione bibliografica delle opere dell’autore presso la Rete Bibliotecaria Cremonese e Bresciana e produzioni ed elaborazioni a cura delle scuole cremonesi, attività in sinergia con il Comune di Bozzolo.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità