Cosa fare a Cremona e provincia: gli eventi del weekend (7 – 8 dicembre 2019)

I nostri consueti consigli per il weekend in arrivo.

Cosa fare a Cremona e provincia: gli eventi del weekend (7 – 8 dicembre 2019)
Cultura Cremona, 08 Dicembre 2019 ore 08:00

Cosa fare a Cremona e provincia nel weekend in arrivo? Ecco i nostri consigli, per sabato 7 e domenica 8 dicembre 2019.

LEGGI ANCHE>> Oh Bej Oh Bej e Fiera dell’Artigianato 2019: date e come arrivare

Gli eventi del weekend a Cremona

Cremona. Sabato 7 e domenica 8 dicembre. Galleria XXV Aprile. Dalle 10 alle 20. Vanitas’ Market – vintage e handmade per un Natale col cuore. Più di 40 espositori di vintage/handmade/marchi emergenti per raccontare una nuova idea di bellezza. Abbigliamento, accessori ed oggettistica per la casa vi aspettano per regalare e regalarvi la vera bellezza, quella legata alla qualità più che alla quantità, all’anima più che all’apparire. Mai sentito parlare dell’arte del “kintsugi”? Letteralmente, significa “riparare con l’oro”: una pratica giapponese che consiste nell’utilizzo di oro liquido per la riparazione di oggetti in ceramica, con maestria e pazienza. L’oro che utilizzano gli espositori dell’ Edizione Natale #5 di Vanitas’ Market è la creatività e il sapere artigianale, la vera pietra filosofale che trasforma semplici materiali grezzi, spesso di recupero, in qualcosa di bello e prezioso.

Cremona. Fino al 5 gennaio 2020. Centro città. Visita alle liuterie, con aperitivo. Scopri Cremona con “Degustando in Bottega”: un circuito culturale tutto da assaggiare. Nella città di Stradivari, un percorso nelle botteghe di liuteria del centro, dove maestri esperti accoglieranno il pubblico con visite guidate all’antico mestiere e degustazioni di prodotti tipici. L’iniziativa dura per tutti i weekend fino a domenica 5 gennaio 2020. Si potrà assistere a parte del processo di lavorazione di uno strumento ad arco, sotto la sapiente guida dei maestri liutai. A conclusione della visita guidata, una degustazione di prodotti tipici, come torrone, mostarde, formaggi e altre ghiottonerie, per gustare col palato oltre che con gli occhi altre eccellenze di Cremona. Ma non finisce lì: fanno parte del circuito, infatti, un’audizione presso il Museo del Violino dove vi aspetterà un autentico Stradivari suonato da un virtuoso, una visita guidata al centro città, una al teatro Ponchielli e una a Fattorie Cremona, un caseificio tipico della zona. Perché Cremona è questo: eccellenza artistica e musicale, e buona tavola. Da sempre. L’esperienza di Degustando in Bottega è accessibile con la Welcome Card del Comune di Cremona (10 euro). Per info e prenotazioni: 0372.407081

Cremona. Dal 7 al 20 dicembre. Palazzo Duemiglia. Il violino e oltre. S’intitola “Il violino e oltre” la rassegna espositiva itinerante che si tiene a Cremona nelle sale di Palazzo Duemiglia da sabato (inaugurazione ore 18 con il concerto dei violinisti del gruppo “Sonantes”) fino al 20 dicembre e comprende una trentina di opere che raffigurano lo strumento simbolo della nostra città e una serie di fotografie d’autore scattate in alcuni laboratori di violinisti della nostra città. LEGGI DI PIU’ QUI >> “Il violino e oltre”: mostra a Cremona a Palazzo Duemiglia

Cremona. Sabato 7 dicembre. Piccola Biblioteca del Museo di Storia Naturale. Dicembre di Fiabe. Tre appuntamenti con la lettura nel periodo delle festività natalizie. Gli appuntamenti con i libri e le fiabe daranno la possibilità a genitori e bambini di trascorrere un po’ di tempo insieme condividendo la magia dell’ascolto e il piacere di guardare e sfogliare i libri in mostra dedicati al Natale e quelli presenti nella Piccola Biblioteca. Le letture sono pensate per bambini di età compresa tra i 4 e i 7 anni, ma possono stimolare e interessare anche quelli più piccoli o più grandi.  Sabato 7 dicembre alle 10.45 con Nati per leggere – grandi letture per piccoli lettori! Sabato 21 dicembre, sempre alle 10.45, Storie sotto la neve in attesa del Natale: Bianca neve (senza i sette nani). Domenica 5 gennaio 2020, alle 15.30, Chi non salta è una Befana !!! Ogni lettura dura poco meno di un’ora, l’ingresso è libero e gratuito. MAGGIORI INFO QUI

Cremona. CinemaFilo, piazza Filodrammatici 4. Sabato 7 dicembre. Ore 18.45 – 21. Domenica 8 dicembre. Ore 16 – 18.30 – 21. Qualcosa di meraviglioso. Regia di Pierre-François Martin-Laval. Un film con Gérard Depardieu, Isabelle Nanty, Didier Flamand, Pierre-François Martin-Laval, Emmanuel Ménard. Biografico, Commedia, Drammatico – Francia, 2019, durata 107 minuti. Nel maggio del 2011, Nura Mohammad lascia il Bangladesh con suo figlio in cerca di stabilità e speranza. Dietro di lui il resto della famiglia, davanti Fahim, 8 anni e un talento per gli scacchi. Padre premuroso e protettivo, Nura omette al figlio le violenze che agitano il loro paese e giustifica la loro partenza con la promessa di fargli incontrare in occidente un grande maestro di scacchi. Ma arrivati in Francia le cose non sono così semplici. A semplificare la partita e l’amministrazione francese ci pensa il vecchio Sylvain Charpentier, campione di scacchi di grande mole e saggezza. Accolto nella sua aula, Fahim imparerà rapidamente le regole del gioco e della vita.

 

Cremona. Dal 30 novembre al 26 gennaio 2020. Centro Culturale Santa Maria della Pietà, Piazza Giovanni XXIII. Super. XV Mostra internazionale di illustratori contemporanei e grande esposizione dedicata a Bruno Bozzetto. Il percorso espositivo, realizzato e curato dall’Associazione Tapirulan, con la collaborazione del Comune di Cremona, prenderà forma in due sezioni distinte, una dedicata agli illustratori che hanno partecipato all’annuale concorso di illustrazione, dove sono esposte le opere, a tema SUPER, dei 48 artisti selezionati dalla giuria presieduta dall’ospite d’onore Bruno Bozzetto. L’altra sezione ospiterà invece una mostra interamente dedicata proprio al grande Bruno Bozzetto, regista e disegnatore che ha segnato la storia dell’animazione italiana e internazionale.

6 foto Sfoglia la gallery

– Cremona. Domenica 8 dicembre. Ore 11. Museo Civico Ala Ponzone, Sala Manfredini. Musica al Museo. Il duo formato da Sofia Manvati al violino e Roberto Arosio al pianoforte si esibirà domenica 8 dicembre, alle ore 11, nella Sala Manfredini della Pinacoteca (via Ugolani Dati, 4) nell’ambito della rassegna Musica al Museo per il ciclo Les matinées del Monteverdi, iniziativa realizzata dal Settore Cultura, Musei e City Branding del Comune in collaborazione con l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Claudio Monteverdi” di Cremona. Il duo eseguirà il divertissement Il bacio della fata per violino e pianoforte di Igor Stravinsky  (1882 – 1971), e Sonata in sol minore L. 140 (Allegro vivo – Intermède – Finale) di Claude Debussy (1862-1918), a seguire Sonata n.2. op. 27 (Obsession – Malinconia – Danse des ombres -Les furies) per violino solo di Eugène Ysaÿe (1858-1931). Chiuderà il concerto l’esecuzione di Tzigane per violino e pianoforte di Maurice Ravel (1875-1937). L’ingresso è libero e gratuito sino ad esaurimento dei posti disponibili. Chi volesse abbinare al concerto la visita al Museo Civico “Ala Ponzone” deve munirsi di biglietto d’ingresso.

Cremona. Domenica 8 dicembre. Teatro Ponchielli. Ore 15.30. La sonnambula. Di Vincenzo Bellini. Un’opera scritta in poco più di due mesi, perfetto equilibrio tra la raffinatezza melodica e il pathos del tema romantico. La storia, nel libretto scritto da Felice Romani, conteneva tutti gli elementi di attrattiva per la sensibilità romantica di artisti e pubblico dell’epoca: una travagliata storia di amore e di riscatto sociale, ostacolata da gelosia e incomprensioni; un pizzico di mistero; il fascino oscuro di un fenomeno psichico sconosciuto; il lieto fine e il trionfo dell’innocenza. Il melodramma belliniano prende vita sulla scena nell’allestimento firmato dal versatile regista Raúl Vázquez; sul podio a dirigere l’orchestra de I Pomeriggi Musicali ci sarà uno dei più promettenti direttori d’orchestra italiani, Leonardo Sini, classe 1990, che ha conquistato l’attenzione internazionale dopo aver vinto il Primo Premio al prestigioso Concorso internazionale “Maestro Solti” a dicembre 2017. Biglietteria del Teatro: aperta dal lunedì al sabato dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 19.30, tel. 0372.022001 e 0372.022002. Prezzi dei biglietti: platea/palchi € 60 – galleria € 38 – loggione € 22. Biglietti online sul sito www.vivaticket.it

4 foto Sfoglia la gallery

Cremona. Domenica 8 dicembre. Ore 12. Museo del Violino, Piazza Marconi 5. Il suono di Stradivari: le audizioni di strumenti antichi al Museo del Violino. Se non riesci ad andare a sentire un’audizione di un violino antico sabato con Degustando in bottega, puoi farlo la domenica, con il consueto appuntamento al Museo del Violino per le audizioni di strumenti antichi suonati da musicisti professionisti. Un’occasione unica per ascoltare il suono dei gioielli delle collezioni del museo nel contesto dell’auditorium, dall’acustica perfetta. Domenica appuntamento con Andrea Nocerino: audizione speciale con il violoncello Stauffer 1700 di Antonio Stradivari. Da non perdere! Ingresso Euro 7.

Cremona. Fino al 2 febbraio 2020. Area Esterna Centro Commerciale Cremona Po. Pista pattinaggio su ghiaccio. Dal lunedì al venerdì dalle 15.00 alle 20.00; festivi e prefestivi dalle 10.30 alle 20.00.

Gli appuntamenti in provincia

Castelleone. Domenica 8 dicembre. Ore 8.30-17.30. In centro. Castelleone antiquaria. Come ogni seconda domenica del mese, il tradizionale mercatino antiquariato organizzato dall’associazione Castelleone Antiquaria vi aspetta nell’incantato centro storico di Castelleone. Oltre 200 gli espositori tra antiquariato, modernariato, vintage e artigianato artistico.

Crema. Domenica 8 dicembre. Ore 16.30. Piazza Duomo. Crema e la magia del Natale. Concerto HBH Show Band: repertorio di musiche natalizie anni ’60-’90. Per tutti, cioccolata calda e vin brûlé, offerti dall’amministrazione.

Crema. Dal 7 dicembre al 26 gennaio 2019. Sabato-domenica ore 10-18, Venerdì ore 14-18. Galleria Arteatro, piazza Trento e Trieste. Crema Veneziana. Una mostra che vi accompagnerà in un viaggio all’indietro nel tempo, fino ai giorni della Crema Veneziana, alla riscoperta delle nostre radici e degli anni – dal 1449 al 1797 – in cui Crema e il suo territorio hanno fatto parte dell’allora Repubblica Veneta.

Quintano. Domenica 8 dicembre. Dalle 9.00. Piazza Nassiriya. Mercatini di Natale. Oltre alle classiche bancarelle, alle caldarroste e al vin brulé previste tante sorprese. Alle ore 10.00 il battesimo della sella a cura dell’azienda agricola Bianchessi. Dalle ore 13.30: truccabimbi e laboratori. Alle ore 16.00, presso la chiesa, l’associazione Dissonanze in collaborazione con la parrocchia di Quintano propongono il concerto di Natale con le musiche di Banchieri, Pachelbel, Gabrieli, Vivaldi e Ravasio. Ci sarà anche Babbo natale per scattare una foto e al quale si potrà consegnare la letterina.

Ripalta Cremasca. Domenica 8 dicembre. Ore 14. Piazza Dante. Accendiamo il Natale. Bancarelle, Presepe vivente e alle ore 17.00 accensione dell’albero e concerto natalizio “il Trillo”.

Sergnano. Domenica 8 dicembre. Ore 17.30. Piazza del Comune. Illuminiamo Sergnano. Accensione ufficiale delle luminarie e dell’Albero di Natale di fronte al municipio con musiche natalizie e brindisi. LEGGI DI PIU’ QUI

Per le vostre segnalazioni scrivete a redazione@primacremona.it. Ricordiamo che gli eventi possono essere pubblicati direttamente anche sul nostro gruppo Facebook Cremona e Provincia Eventi & News

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità