Menu
Cerca

Call me by your name, il 26esimo Oscar va a … Fredo

Call me by your name, il 26esimo Oscar va a … Fredo
Cultura 29 Settembre 2018 ore 09:39

Il regista Luca Guadagnino non ha vinto alcun Oscar per Call me by your name. A far guadagnare l’ambita statuetta al film è stata la sceneggiatura. Questa l’idea alla base dell’insolita iniziativa organizzata da Antonio Milanesi, il proprietario del bar «Il Cantuccio» di Pandino.

Call me by your name, oscar a Fredo

“Recentemente a Pandino è stato celebrato il film “Call me by your name” con la proiezione della pellicola all’interno dell’area del castello visconteo – ha detto Milanesi  – Purtroppo il Cremasco si è dimenticato che il regista non ha vinto nessun Oscar, bensì lo ha ricevuto la sceneggiatura e quindi è il nostro territorio ad avere avuto rilevanza, compresa la piazza di Pandino e il nostro Fredo che la domina”. Ed ecco che è nata l’idea. Prossimamente a Pandino in una vera e propria serata di gala, la consegna della 26esima statuetta (25 quelle assegnate a Hollywood) per la miglior comparsa non protagonista, proprio a Fredo.

Leggi di più su Cremascoweek in edicola

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli