Violenza sessuale su tre minori, condannato Garioni

Violenza sessuale su tre minori, condannato Garioni. L'ex storico presidente del Torrazzo Calcio condannato a quattro anni di reclusione. Assolto invece per tre casi di tentata violenza.

Violenza sessuale su tre minori, condannato Garioni
Cremona, 05 Aprile 2018 ore 17:25

Violenza sessuale su tre minori, l’ex presidente del Torrazzo Calcio condannato a 4 anni di reclusione.

Violenza sessuale su tre minori

Questa mattina, l’ex presidente del Torrazzo Calcio, Giuseppe Garioni, 56 anni, è stato condannato a quattro anni di reclusione per violenza sessuale aggravata consumata su tre minori. Assolto invece per altri tre casi di tentata violenza sessuale. Avrebbe approfittato del suo ruolo per abusare dei giovanissimi giocatori con carezze e toccamenti nelle parti intime. L’ex presidente del Torrazzo si è sempre difeso dicendosi completamente estraneo ai fatti: i segni di amicizia e di affetto nei confronti dei ragazzi erano stati fraintesi.

Risarcimento provvisionale di 10mila euro

Giuseppe Garioni si era fatto processare con il rito abbreviato, beneficiando così dello sconto di un terzo della pena. Il pm aveva chiesto 9 anni di reclusione. Condannato, inoltre, a risarcire l’unica vittima che si era costituita parte civile, quella che avrebbe subito gli abusi più gravi. A questo proposito è stata fissata una provvisionale di 10mila euro.

Pene accessorie

Per Garioni anche diverse pene accessorie. Tra queste l’interdizione per cinque anni dai pubblici uffici e soprattutto il divieto di frequentare luoghi frequentati abitualmente da minori come oratori, associazioni sportive e scuole. La motivazione della sentenza sarà depositata tra novanta giorni.

Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia