Cronaca

Vende hashish e marijuana in stazione, arrestato il "Brumotti dello spaccio"

Abituato a muoversi agilmente a bordo di una bicicletta da corsa in titanio del valore di quasi 10 mila euro.

Vende hashish e marijuana in stazione, arrestato il "Brumotti dello spaccio"
Cronaca Cremona, 20 Marzo 2019 ore 11:07

Vende hashish e marijuana in stazione, arrestato il “Brumotti dello spaccio. Girava a bordo di una leggerissima e costosa bicicletta in titanio.

Vende hashish e marijuana in stazione, arrestato spacciatore in bicicletta

Nel pomeriggio di ieri 19 marzo 2019, i Carabinieri di Cremona hanno tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti E.C.M., nato in Marocco cl.1994, residente a Cremona. A seguito di alcune segnalazioni di privati cittadini e residenti della zona, che lo avevano notato più volte muoversi presso la stazione ferroviaria a bordo di una bicicletta da corsa, avvicinandosi in modo sospetto ai giovani, in particolare a quelli appena scesi dai treni giunti in città, è stato sorpreso presso il piazzale della stazione ferroviaria di Cremona, a detenere, occultati all’interno di uno zainetto gr. 200 di sostanza stupefacente, del tipo marijuana contenuti in 4 pacchetti di cellophane sottovuoto ed un panetto del peso di  gr. 100 di sostanza stupefacente del tipo hashish riportante la scritta “OG KUSH” (una qualità nota per l’alto contenuto di principio attivo), avvolto nel cellophane.

La perquisizione domiciliare

La perquisizione domiciliare in un’abitazione di via Capodistria, sempre in zona stazione, ha permesso di rinvenire occultati nella camera da letto, un bilancino elettronico di precisione, n.4 “grinder” ed altro materiale atto al taglio e al confezionamento della droga.

Il “Brunotti dello spaccio”

E.C.M. che al momento del controllo era a bordo di una bicicletta da corsa in titanio, molto leggera e del valore di quasi 10.000 euro, alla vista dei militari è scappato velocemente, solamente l’intervento di alcuni militari in abiti civili mimetizzati tra i passanti, ha consentito di intercettarlo e bloccarlo. Lo stesso che già in altre occasioni era riuscito a sfuggire ai controlli dei Carabinieri grazie alla sua mobilità e alla bravura nell’usare la bicicletta sequestratagli, ha ammesso che questa volta i militari erano stati più “furbi” e quando gli è stata trovata la sostanza stupefacente nello zainetto, con un gran sorriso sulla bocca ha detto: “Avete arrestato il Brunotti dello spaccio !”.

L’arrestato è stato trattenuto in attesa del rito direttissimo che si terrà nel corso della gioranta odierna.

LEGGI ANCHE: A 170 km orari sulla Quinzanese, alla guida della sua Porsche Cayenne

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE