Cronaca
Prevalentemente nell’area cremasca

Variante Omicron, 43 casi accertati in provincia di Cremona

Un evento atteso e inevitabile, in prevedibile incremento nei prossimi giorni.

Variante Omicron, 43 casi accertati in provincia di Cremona
Cronaca Cremona, 24 Dicembre 2021 ore 18:38

Variante Omicron: 44 casi isolati in ATS Val Padana, 43 in provincia di Cremona e uno in provincia di Mantova.

Variante Omicron, 43 casi accertati in provincia di Cremona

Nella giornata del 23 dicembre 2021 sono stati notificati gli esiti di ulteriori genotipizzazioni relative a casi identificati nel territorio di ATS della Val Padana nell’ambito dell’attività di sorveglianza sanitaria, per i quali è stata confermata la presenza di variante Omicron di SARS-CoV-2.

I casi accertati sono 44, dei quali 43 in provincia di Cremona – prevalentemente nell’area cremasca – e 1 in provincia di Mantova; la distribuzione riguarda sostanzialmente tutte le fasce di età.

In incremento nei prossimi giorni

La presenza della variante Omicron anche nel territorio di ATS della Val Padana è un evento atteso e inevitabile, in prevedibile incremento nei prossimi giorni, anche in considerazione delle stime e delle valutazioni dell’Istituto Superiore di Sanità, oltre a quanto già osservato in altri Paesi.

I comportamenti da adottare

Si coglie l’occasione per raccomandare l’adozione di tutti i comportamenti di prevenzione e protezione individuale, quali l’utilizzo delle mascherine, il distanziamento fisico e l’igienizzazione frequente delle mani; si rinnova infine l’invito ad aderire alla vaccinazione anti Covid-19, appello rivolto sia a chi non si è ancora sottoposto al ciclo primario, ma anche a chi – ed in maniera altrettanto accorata – lo ha già completato e deve sottoporsi alla dose booster.