Madignano

Ubriaco investe una ciclista e scappa: aveva un tasso alcolemico sei volte oltre il limite

La donna nell'incidente ha riportato diffuse e piccole fratture ed è stata trasportata all’Ospedale Maggiore di Cremona in codice giallo.

Ubriaco investe una ciclista e scappa: aveva un tasso alcolemico sei volte oltre il limite
Cronaca Crema, 30 Luglio 2021 ore 10:56

Cremona: 30enne marocchino investe una ciclista a Madignano e fugge, i Carabinieri lo fermano alle porte di Cremona.

Denunciato 30enne

Nella serata di ieri, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Cremona hanno denunciato per lesioni personali stradali gravi, guida sotto l’effetto di alcool, fuga a seguito di incidente ed omissione di soccorso un cittadino marocchino classe 1991 residente a Cremona.

Investe una ciclista e scappa

Il 30enne infatti poco prima delle 21.00, a Madignano, a bordo della sua utilitaria, ha investito un’anziana donna che stava attraversando le strisce pedonali a bordo della propria bicicletta. Senza fermarsi a prestare aiuto alla vittima, l’uomo aveva proseguito la sua corsa in direzione di Cremona. Dell’accaduto è giunta una segnalazione al 112 che ha avvertito tempestivamente le pattuglie presenti sul territorio al fine di riuscire ad intercettare e fermare l’autore dell’incidente.

L'auto che procede a zig-zag

Poco dopo le 21:00 infatti l’equipaggio della Radiomobile di Cremona ha notato l’auto a bordo della quale viaggiava il 30enne che percorreva la SP415 a “zig-zag” in direzione del capoluogo. Pertanto, dopo aver seguito l’auto per un breve tratto, i militari sono riusciti a fermarla in una via limitrofa alla SP415.

Visibilmente ubriaco

Dopo aver identificato l’uomo, palesemente ubriaco, i Carabinieri lo hanno sottoposto ad alcol-test che ha evidenziato un tasso alcolemico pari a 2,75 gr/lt, circa sei volte il limite consentito.

Al giovane, oltre alla denuncia in stato di libertà, è stata ritirata la patente di guida e sequestrata l’auto ai fini della confisca.

Donna in ospedale

La vittima del sinistro, trasportata all’Ospedale Maggiore di Cremona in codice giallo, ha riportato diffuse e piccole fratture giudicate guaribili con una prognosi da definire.