Galleria XV Aprile

Ubriaco in centro a Cremona molesta i clienti del bar e aggredisce i Carabinieri, 28enne nei guai

Oltre alla sanzione per ubriachezza, il giovane residente in provincia di Parma è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale

Ubriaco in centro a Cremona molesta i clienti del bar e aggredisce i Carabinieri, 28enne nei guai
Pubblicato:

La situazione è degenerata quando i militari hanno invitato il 28enne a lasciare il locale in cui si trovava per evitare ulteriori disturbi.

Cremona, 28enne ubriaco aggredisce i Carabinieri

La tranquilla serata di ieri, sabato 10 maggio 2024, si è trasformata in un episodio di violenza nel cuore di Cremona. Un ragazzo di 28 anni, residente in provincia di Parma, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e sanzionato per ubriachezza dopo una discussione con i Carabinieri.

Erano circa le 21.30 quando una segnalazione ha condotto una pattuglia della Sezione Radiomobile di Cremona in Galleria XXV Aprile dove il giovane, visibilmente ubriaco, stava disturbando i clienti dei locali con urla casuali. I militari sono intervenuti prontamente e hanno richiesto i documenti all'uomo che non ha esitato a manifestare una certa resistenza.

La Galleria XXV Aprile a Cremona:

Le minacce, la fuga e la violenza

La situazione è degenerata quando i Carabinieri hanno invitato il 28enne a lasciare il locale in cui si trovava per evitare ulteriori disturbi alla clientela. Il soggetto ha reagito con ostilità urlando, buttandosi per terra e insultando i militari che hanno provveduto a sanzionarlo per ubriachezza.

Visto lo stato di agitazione, successivamente, è stato richiesto l’intervento di un’ambulanza. Ma quando sono arrivati gli operatori sanitari, è scappato verso piazza Roma fino a via Manzoni dove è stato raggiunto dai Carabinieri. Ed è lì che, per non farsi bloccare, il giovane ha spinto e strattonato i militari con violenza.

Denunciato per resistenza a pubblico ufficiale

La situazione è diventata così critica che è stato necessario bloccare il traffico per evitare incidenti. Nonostante i tentativi di placare l'uomo, ha continuato a scalciare e minacciare le forze dell'ordine dimostrando un atteggiamento scontroso anche quando è stato immobilizzato.

A questo punto, è stato portato in caserma dove si è finalmente calmato e ha accettato di farsi accompagnare all'ospedale Maggiore di Cremona per ricevere cure per il suo stato di ebbrezza. La sua serata è finita con denuncia all'Autorità giudiziaria per resistenza a pubblico ufficiale e con una sanzione amministrativa per l'ubriachezza.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali