Cronaca
Cremona

Tre 17enni accerchiano un giovane per farsi dare soldi, poi alla vista dei carabinieri fuggono lungo i binari del treno

I tre hanno tutti precedenti di polizia a carico anche per gravi reati.

Tre 17enni accerchiano un giovane per farsi dare soldi, poi alla vista dei carabinieri fuggono lungo i binari del treno
Cronaca Cremona, 18 Febbraio 2022 ore 17:21

Cremona: intervento dei Carabinieri della Sezione Radiomobile nel terminal bus di via Dante.

La richiesta di denaro

I Carabinieri della Sezione Radiomobile di Cremona hanno identificato un gruppo di tre giovanissimi che aveva accerchiato un ragazzo chiedendo insistentemente delle monete.

L’intervento è iniziato alle 12.30 di ieri, giovedì 17 febbraio 2022, quando è stato notato un gruppetto di ragazzi che avevano avvicinato in maniera minacciosa un altro giovane che attendeva un autobus e sul posto, su richiesta di chi aveva visto la scena, sono intervenute una gazzella del Radiomobile e personale in borghese che sono riusciti a bloccare i tre giovani avendoli riconosciuti a seguito della descrizione che era stata loro fornita.

Scappano lungo i binari

I tre giovani hanno però notato l’auto di servizio, ma non si sono accorti della presenza del personale in borghese e parlando tra loro dicevano di scappare avendo capito che i Carabinieri erano lì per loro. I tre giovani cercavano di allontanarsi con calma, ma quando hanno capito che i Carabinieri cercavano di fermarli, sono scappati di corsa all’interno dell’area ferroviaria, percorrendo pericolosamente un tratto lungo i binari, per poi uscire dal complesso ferroviario in via Vecchia Dogana all’angolo con via dei Platani, dove venivano bloccati da una pattuglia dei Carabinieri che era rimasta all’esterno in attesa della loro uscita.

Fermati e identificati

Identificati in tre 17enni, tutti hanno precedenti di polizia a carico anche per gravi reati. Accompagnati i giovani presso la caserma Santa Lucia, sono stati svolti gli accertamenti per comprendere il motivo della fuga. E’ stato contattato un giovane che era stato avvicinato dai tre a cui avevano chiesto alcuni euro, per comprare sigarette e un panino, ma il ragazzo rispondeva di non averne e saliva subito sull’autobus che lo doveva riportare a casa. I tre quindi si allontanavano continuando a girare per il piazzale fino all’arrivo dei Carabinieri e alla loro pericolosa fuga.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter