Menu
Cerca
inutili i soccorsi

Tragico infortunio sul lavoro a Rivolta, per un 46enne non c’è nulla da fare

La vittima viveva in paese e lavorava in un'azienda agricola. Da accertare le cause del decesso.

Tragico infortunio sul lavoro a Rivolta, per un 46enne non c’è nulla da fare
Cronaca Crema, 08 Marzo 2021 ore 15:42

Non c’è stato nulla da fare per il 46enne rimasto coinvolto ieri sera, 7 marzo 2021, in un infortunio mentre si trovava nell’azienda agricola dove lavorava.

Tragico infortunio, muore 46enne

Come riporta Prima Treviglio è successo a Rivolta d’Adda, all’interno della azienda agricola Milanesi in via Ariosto. L’allarme è scattato intorno alle 21 di ieri sera quando i colleghi del 46enne Luigi Vailati, residente in paese, lo hanno trovato schiacciato dal muletto che stava guidando.

Inutili i soccorsi

Immediata la chiamata al 112 che ha inviato sul posto ambulanza e automedica. Per il 46enne, però, non c’è stato nulla da fare. Ancora da stabilire, infatti, le cause del decesso, l’uomo stava manovrando il mezzo per spostare sacchi destinati all’alimentazione degli animali.

Sul posto anche i Vigili del fuoco di Crema, i carabinieri di Rivolta e di Crema e i tecnici di Ats Valpadana per ricostruire la dinamica di quanto accaduto e stabilire eventuali responsabilità.