crema

Tragedia sfiorata, caldaia esplode mentre gli inquilini (e la gatta) sono in casa

Tutti tratti in salvo dai Vigili del fuoco, animale compreso.

Tragedia sfiorata, caldaia esplode mentre gli inquilini (e la gatta) sono in casa
Cronaca Crema, 06 Dicembre 2020 ore 10:42

Alle 13.30 di ieri, 5 dicembre 2020, a Crema in via Quartiere un boato a scosso l’intero quartiere Santo Stefano, subito seguito da un terribile incendio divampato in una cascina risistemata.

Coppia salva per miracolo

All’interno della cascina una caldaia è esplosa a seguito di un’importante perdita di gas, causando un potente scoppio e mettendo in serio pericolo la vita della coppia lì residente.

La chiamata ai Vigili del fuoco è arrivata immediatamente e la squadra di soccorso è intervenuta sul posto insieme ai sanitari. I due inquilini, un uomo di 42 anni e la sua compagna, sono stati tratti in salvo e per miracolo non sono in pericolo di vita. L’uomo all’arrivo dei soccorsi è voluto rientrare in casa per cercare la sua gatta, che però non è riuscito a trovare ed è stato “costretto” a mettersi in salvo dai soccorsi, che lo hanno trasportato in ospedale per medicare alcune ferite alla testa. Il 41enne si è però calmato appena saputo che il suo adorato animale era stato ritrovato dai pompieri in un armadio, vivo e vegeto.

La compagna dell’uomo, quasi illesa, è stata trasportata in pronto soccorso per accertamenti.

Tragedia sfiorata

Tragedia sfiorata per entrambi (e per la gatta), che si trovavano nella stanza dove si è verificata l’esplosione, così forte da aver anche sfondato il tetto e lesionando gravemente i tre piani dell’abitazione.

I Carabinieri, intervenuti in un secondo momento sul posto, hanno aperto un’inchiesta e l’immobile è stato dichiarato inagibile.

LEGGI ANCHE:

Covid, dati 5 dicembre 2020 | +3.148 positivi in Lombardia | Cremona +71

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli