Menu
Cerca

Terzo caso di meningite in meno di un mese fra Bergamo e Brescia

Tre diverse emergenze sanitarie, tutte a Villongo, paese sulle alture bergamasche a ridosso del lago d'Iseo.

Terzo caso di meningite in meno di un mese fra Bergamo e Brescia
23 Dicembre 2019 ore 12:52

Sembra incredibile, invece è cronaca. Villongo, paese sulle alture bergamasche a ridosso del lago d’Iseo e della vicina provincia di Brescia, in pochi mesi è stato l’epicentro di ben tre diverse emergenze sanitarie, tutte con lo stesso minimo comun denominatore: meningite.

Tre casi di meningite in meno di un mese

Come riporta questa mattina, lunedì 23 dicembre 2019, BresciaSettegiorni.it, un giovane di Villongo, che lavora in una nota azienda di Adro, è ricoverato in ospedale.

In queste ore la profilassi è scattata anche tra i colleghi dello stabilimento bresciano.

Sospetta meningite al via la profilassi

Torna la paura a Villongo, comunità già duramente messa alla prova dalla prematura scomparsa di Veronica Cadei lo scorso 3 dicembre.

Veronica Cadei

Due giorni dopo, un’altra ragazza sempre di Villongo era stata ricoverata in ospedale per sospetta meningite.

“In entrambi i casi si è trattato di Meningococco di tipo C – aveva precisato all’epoca dei fatti l’assessore al Welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera – Ma per stabilire eventuali correlazioni è necessario identificare il genoma del batterio. Le analisi sono in corso a cura del Policlinico di Milano in collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità”.

Da stabilire insomma, anche rispetto al caso odierno, se si tratti di un’infezione virale o batterica e, nel caso, portata da quale ceppo.

LEGGI ANCHE: Caso di legionella nel Pavese: 62enne ricoverata da un mese

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli