arrestato

Tenta il furto in una casa, fermato dai Carabinieri: ora si cerca il complice

I militari hanno individuato un'auto dentro la quale c'era un portafoglio con i documenti del presunto complice.

Tenta il furto in una casa, fermato dai Carabinieri: ora si cerca il complice
Cronaca Cremona, 09 Agosto 2021 ore 14:38

Bagnolo Cremasco: tentano un furto in abitazione, i Carabinieri arrestano un 33enne albanese.

Arrestato pregiudicato disoccupato

I Carabinieri della Stazione di Bagnolo Cremasco, nella notte di domenica, hanno tratto in arresto, nella flagranza di tentato furto in abitazione e resistenza a pubblico ufficiale, il cittadino albanese L.A. classe 1988, disoccupato e pregiudicato.
Durante la notte, alcuni cittadini del Comune di Bagnolo Cremasco hanno segnalato alla Centrale Operativa dei Carabinieri di Crema che due persone si stavano introducendo in un’abitazione al momento vuota.

L'intervento dei Carabinieri

Inviate sul posto sia la pattuglia dei militari della locale Stazione che quella del Nucleo Radiomobile, queste giungevano nel momento in cui i due individui stavano scavalcando il muro di cinta dopo aver forzato le portefinestre della cucina e della sala.
Accortisi di essere stati scoperti hanno tentato di scappare, venendo rincorsi dai militari che, nell’immediatezza, sono riusciti a bloccarne uno il quale divincolandosi ha opposto una forte resistenza. Mentre l’arrestato è stato condotto in caserma, sono proseguite le ricerche del complice che hanno permesso ai Carabinieri di individuare, a pochi isolati di distanza dall’abitazione da dove avevano tentato il furto, l’auto intestata al 33enne albanese all’interno della quale i militari hanno trovato un portafogli con i documenti del presunto complice.
Mentre proseguono le indagini per appurare la reale identità del complice, l’arrestato è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Cremona.