Cremona

Stupefacenti nascosti nel calzino e in casa: finisce nei guai un 27enne

Il giovane notato dai carabinieri nel parcheggio di un supermercato. Altre sostanze e centinaia di euro trovati anche in casa

Stupefacenti nascosti nel calzino e in casa: finisce nei guai un 27enne
Pubblicato:
Aggiornato:

Trovato con gli stupefacenti in un calzino e poi anche a casa: un 27enne denunciato per detenzione ai fini di spaccio. Sequestrata tutta la merce.

Nasconde la droga nel calzino, beccato dai Cc

Nel pomeriggio di venerdì 31 maggio 2024 i carabinieri della Sezione radiomobile di Cremona hanno denunciato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti un 27enne con precedenti, trovato in possesso di cocaina e hashish.

Poco dopo le 18.30, mentre stavano pattugliando la zona di via del Giordano per un servizio di controllo del territorio, i militari  hanno notato la presenza di un uomo già conosciuto alle forze dell'ordine nel parcheggio di un supermercato.

Via Del Giordano a Cremona, dove si è svolta l'operazione dei Cc:

Quest’ultimo, appena notata l’auto dei Cc, con un scatto fulmineo ha nascosto un oggetto in un calzino. I militari, resisi conto che qualcosa non andava, sono così intervenuti e hanno bloccato il soggetto. Perquisito, è stato trovato in possesso di due involucri contenenti cocaina.

Stupefacenti trovati durante la perquisizione a casa

Da lì i militari hanno deciso di procedere ulteriormente. La successiva perquisizione domiciliare ha così consentito di trovare altre 38 dosi di cocaina già confezionate e pronte per la vendita, tre pezzi di hashish, del peso di 3,6 grammi, e un bilancino elettronico di precisione oltre ad alcune centinaia di euro.

Il 27enne è stato denunciato dai carabinieri del Radiomobile di Cremona
Il 27enne è stato denunciato dai carabinieri del Radiomobile di Cremona

Tutto il materiale è stato sequestrato e il 27enne è stato accompagnato presso la caserma Santa Lucia e denunciato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali