Cronaca
Colto in flagrante

Soresina: furto aggravato di energia elettrica, arrestato un 42enne

L’arresto è avvenuto mercoledì ma poco dopo è stato scarcerato e l'udienza è stata rinviata al 25 gennaio 2023

Soresina: furto aggravato di energia elettrica, arrestato un 42enne
Cronaca Soresina, 13 Gennaio 2023 ore 10:24

L'uomo ha già precedenti di polizia ed è stato segnalato dalla società che eroga il servizio pubblico di distribuzione della corrente elettrica.

Allaccio abusivo all'energia

I carabinieri della stazione di Soresina hanno arrestato per furto aggravato di energia elettrica un cittadino straniero di 42 anni con precedenti di polizia. Gli agenti sono intervenuti mercoledì 11 gennaio 2023 in seguito ad una segnalazione pervenuta dalla società che eroga il servizio pubblico di distribuzione della corrente elettrica nel Comune.

Insieme ai tecnici, le forze dell'ordine hanno accertato che era stato realizzato un allaccio abusivo all'energia attraverso un foro nella canalina posta dietro al contatore del 42enne. In questo modo poteva collegare i cavi direttamente alla tavoletta che permette l’ingresso dell’energia ai vari contatori dell’intero condominio.

Udienza il 25 gennaio

Attraverso questo ingegnoso sistema sottraeva l'energia ed è stato accertato che l’indebito prelievo è pari a 1.500 euro e avveniva già dal novembre 2021 quando i tecnici della società avevano piombato il contatore per morosità di un condomino che è risultato il fruitore dell’energia sottratta alla rete.

L’uomo è stato colto in flagrante e tratto in arresto per furto aggravato continuato e su disposizione del pubblico ministero sono stati disposti per lui gli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima. Dopo l'arresto c'è stata la convalida e la scarcerazione dell'indagato, l'udienza è stata rinviata al 25 gennaio 2023.

Seguici sui nostri canali