Sindaco di Gerre De Caprioli si mangia una nutria

Alla fine se l'è mangiata.

Sindaco di Gerre De Caprioli si mangia una nutria
Cronaca Cremona, 06 Maggio 2018 ore 14:53

Sindaco di Gerre De Caprioli dopo averlo proposto alla fine la nutria se l’è mangiata.

Sindaco di Gerre De Caprioli

L’aveva proposto e ora l’ha fatto. Ha smosso un tam tam mediatico la proposta del sindaco di Gerre De Caprioli, Michel Marchi, che ha proposto di fronteggiare l’emergenza nutrie mettendole in padella.

Emergenza nutrie

Mangiare le nutrie? Il sindaco vuole portare sulle nostre tavole i roditori al fine di fronteggiare un’emergenza che nel territorio padano è molto sentita. Marchi fa notare che ci sono verbali dell’Asl che evidenziano come la nutria, a differenza degli altri topi, non porta leptospirosi. Inoltre la sua carne sarebbe buona e avrebbe un sapore simile a quella del coniglio. Il sindaco, ha lanciato la singolare proposta attraverso la sua pagina Facebook, ideando l’hashtag #agerresimangiatutto e candidandosi pure per organizzare la prima sagra a tema. Immancabile la rabbia degli animalisti che l’hanno invitato a non legittimare la caccia al roditore lanciando la moda di metterlo nel piatto.

Cotta e mangiata

Marchi non ha voluto sentire ragioni ed è andato fino in fondo riunendo fotografi e giornalisti a casadi una coppia specializzata nella preparazione di piatti a base di nutria e si è fatto fotografare mentre si cibava del roditore. La ricetta scelta è stato uno stufato di nutria marinata e poi cotta nella birra.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli