Menu
Cerca

Simulazione di reato e ricettazione due uomini denunciati

Simula il furto di due cellulari quando in realtà li aveva ceduti ad una prostituta in cambio di prestazioni sessuali.

Simulazione di reato e ricettazione due uomini denunciati
Cronaca Cremona, 26 Marzo 2018 ore 11:31

Simulazione di reato e ricettazione, questi i reati imputati a un 50enne di Cremona e ad un 42enne di Soresina.

Simulazione di reato e ricettazione

Due uomini sono stati denuncia a Robecco d’Oglio. Il primo, G.S. 50 anni operaio residente a Cremona, è stato denunciato per simulazione di reato. Il secondo S.E., nato in Pakistan, 43 anni residente a Soresina, è invece stato denunciato per ricettazione.

Due cellulari in cambio di prestazioni sessuali

L’1 ottobre dello scorso anno, G.S. si è recato presso i Carabinieri di Robecco d’Oglio, per denunciare il furto ad opera di ignoti di 2 telefoni cellulari di sua proprietà. Le indagini però hanno appurato che li aveva ceduti ad una giovane rumena dedita alla prostituzione, residente a Borgo San Giacomo (BS), quale compenso di una prestazione sessuale.

Cellulari ritrovati

Successivamente S.E. a seguito di una perquisizione, è stato trovato in possesso, degli stessi telefoni cellulari. Oggetti che lui aveva avuto dalla stessa donna dietro pagamento di una piccola somma di denaro. I telefonini sono stati sequestrati. L’uomo invece è stato denunciato per ricettazione.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli