Menu
Cerca
Dark Web

Sequestrati due canali Telegram adibiti alla vendita di vaccini anti Covid

I canali, con più di 4mila iscritti, sono ora inaccessibili.

Sequestrati due canali Telegram adibiti alla vendita di vaccini anti Covid
Cronaca 02 Aprile 2021 ore 16:49

La Guardia di Finanza di Milano ha sequestrato due canali Telegram che guidavano i propri iscritti nel mondo del dark web per l’acquisto di fantomatici vaccini anti Covid, tutto fuorché sicuri. A riportarlo è Prima Milano. 

Sequestrati due canali Tegram

La Guardia di Finanza dopo un’articolata indagine è riuscita a sequestrare due canali telegram con più di 4mila iscritti, ora resi inaccessibili, su cui venivano venduti vaccini anti covid. A dare l’ordine del sequestro è stata la Procura di Milano, incaricata del caso: le indagini hanno appurato che questi canali consentivano a chiunque di poter essere guidato nel dark web e poter essere portato su un marketplace dove vengono proposti questi vaccini.

Le fiamme gialle hanno scoperto che nel dark web vengono vendute sia singole dosi di vaccini che grandi stock: non è ovviamente possibile capire se si tratti di contraffazione o se i vaccini venduti siano parte di lotti in qualche modo illecitamente sottratti da qualche organizzazione.

L’indagine della Procura di Milano

A Milano l’indagine per frode in commercio e contraffazione è solo l’inizio: si attende ora di capire se dietro alla vendita oltre a truffatori seriali che una volta ottenuto il pagamento dell’ignaro cliente spariscono senza inviare alcunché ci siano anche organizzazioni criminali in reale possesso di fiale di vaccino.

La merce, per il momento, oltre ad essere ritenuta inutile contro il vaccino è da considerarsi anche potenzialmente dannosa.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli