Cronaca
La vendetta

Scopre che il marito la tradisce con l'amica e pubblica in rete un video hot dei due amanti

Ora la donna, una 49enne di Cremona, andrà a processo per revenge porn.

Scopre che il marito la tradisce con l'amica e pubblica in rete un video hot dei due amanti
Cronaca Cremona, 07 Ottobre 2021 ore 12:58

Una donna di 49 anni è stata rinviata a giudizio per revenge porn, per aver diffuso un video in rete nel quale si vedevano suo marito e l’amante (un’amica della donna) consumare un rapporto sessuale nella cabina del camion dell’uomo: sarà a processo il prossimo 17 gennaio.

Scopre che il marito la tradisce con l'amica e pubblica in rete un video hot dei due amanti

Tutto inizia quando a moglie scopre di essere tradita e, di nascosto dal marito, gli prende lo smartphone. Al suo interno scova un video in cui l'uomo fa sesso con l’amante, una sua amica. A quel punto, forse per vendetta, dopo aver girato il video sul suo WhatsApp, lo gira all'amica ma, non contenta, lo condivide anche in rete.

La denuncia in Questura

La vicenda si svolge tra Cremona e la provincia di Piacenza, teatro degli incontri clandestini ed è il mese di ottobre del 2019 quando l’amante, dopo aver ricevuto quel video hot nel quale si riconosce, si precipita in Questura. Qui racconta tutto, anche il fatto che dai primi mesi del 2017, dopo un lungo corteggiamento da parte del marito dell'amica, decide di uscire con lui di nascosto.

La relazione

Tra i due nasce una relazione che durata dieci mesi: gli amanti clandestini, per non destare sospetti, si incontravano in provincia di Piacenza, sul camion dell’uomo.

"Io non sapevo di essere filmata, altrimenti non avrei dato il consenso. Non so come abbia fatto, io sulla cabina non ho visto telecamere", ha riferito l'amante alla Polizia. La 49enne si è invece difesa sostenendo di aver condiviso le immagini soltanto con una amica, quale prova della sua intenzione di separarsi dal marito infedele.

Ora la parola passerà ai giudici.