Soresina

Schiaffi e insulti alla moglie anche durante il ricovero in ospedale per Covid

L'uomo è stato allontanato dalla casa famigliare.

Schiaffi e insulti alla moglie anche durante il ricovero in ospedale per Covid
Cronaca Soresina, 29 Dicembre 2020 ore 14:57

Soresina. I Carabinieri della Stazione danno esecuzione ad ordinanza cautelare dell’allontanamento dalla casa famigliare.

Allontanamento dalla casa famigliare

I militari della Stazione Carabinieri di Soresina hanno dato esecuzione all’ordinanza cautelare dell’allontanamento dalla casa famigliare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Cremona, a seguito di un precedente deferimento in stato di libertà per maltrattamenti in famiglia.

Schiaffi e ingiurie alla moglie

L’interessato, un 46enne di origine egiziana, residente a Soresina era stato denunciato per maltrattamenti fisici e psicologici attuati nei confronti della moglie convivente. In particolare è risultato che l’uomo denigrava e picchiava la donna abitualmente procurandole anche lesioni.

Anche in ospedale

L’ultimo episodio è avvenuto nella giornata di ieri quando l’ha colpita ripetutamente con schiaffi proferendo nei suoi confronti ingiurie incurante del fatto di trovarsi presso il locale ospedale civile, entrambi ricoverati in area protetta, in quanto riscontrati positivi al covid-19.

LEGGI ANCHE

Terremoto con magnitudo 6.3 in Croazia, avvertito in Italia

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità