A CREMONA

Scatta l'inseguimento per le vie della città, 36enne nei guai

La sua fuga si è conclusa con la caduta dalla moto

Scatta l'inseguimento per le vie della città, 36enne nei guai
Pubblicato:

Scatta l'inseguimento nella mattina di ieri, 1 luglio 2024, durante un servizio di controllo sul territorio dei Carabinieri della Sezione Radiomobile di Cremona. Sanzionato e denunciato il 36enne ubriaco che ha tentato la fuga in sella della sua moto.

Inseguimento a Cremona

Terminato grazie alla caduta autonoma del motociclista, finito contro un'auto in sosta, l'inseguimento iniziato intorno alle ore 09:30 nei pressi di via Dante. Il tutto si è verificato durante un servizio di pattugliamento dei Militari che perlustravano la zona.

Il 36enne, alla vista dei Carabinieri ha iniziato a fuggire per le vie della città, percorrendo via degli Orti Romani, via degli Opifici e via Brescia. Stava per riuscire a fuggire alle Forze dell'Ordine quando la caduta, in via Platani, ha interrotto la sua corsa ed ha permesso ai Militari di raggiungerlo.

Al loro arrivo, i Militari hanno soccorso il motociclista in fuga e lo hanno poi identificato. Secondo quanto riportato, pare che il 36enne fosse già noto alle Forze dell'Ordine per via dei precedenti a suo carico. nel novembre del 2019, infatti, gli era stata notificata la revoca del documento di guida per via di alcune infrazioni stradali. Nel 2021 era stato sanzionato, poiché beccato in sella della moto poi confiscata dalle Forze dell'Ordine.

Denuncia, sanzione e sequestro

Dopo aver effettuato i vari accertamenti i Carabinieri hanno sottoposto il conducente al test dell'etilometro, il quale ha poi evidenziato un valore di 1,40 g/l, quasi il triplo del consentito. Per questo motivo i Carabinieri della Radiomobile lo hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza e lo hanno sanzionato per guida con patente revocata e guida di un veicolo sequestrato.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali