Giallo a Crema

Sabrina Beccalli: nuovo sopralluogo dei Ris, trovate tracce di sangue sulle scarpe di Pasini

Alessandro Pasini, 45 anni è accusato di omicidio volontario e distruzione di cadavere, ma si dichiara innocente.

Sabrina Beccalli: nuovo sopralluogo dei Ris, trovate tracce di sangue sulle scarpe di Pasini
Crema, 27 Agosto 2020 ore 11:20

Sabrina Beccalli: sopralluogo dei Ris di Parma a casa di Alessandro Pasini, sono state trovate tracce di sangue su un paio di scarpe.

Tracce di sangue sulle scarpe di Pasini

Ieri i Ris di Parma hanno eseguito un nuovo sopralluogo a casa di Alessandro Pasini, il 45enne in carcere accusato di aver ucciso e distrutto il cadavere di Sabrina Beccalli, la 39enne di Crema scomparsa a Ferragosto. Secondo indiscrezioni grazie al Luminol sarebbero state trovate tracce di sangue su un paio di scarpe dell’uomo. Le tracce ematiche verranno ora analizzate per stabilire se appartengano a Sabrina oppure no.

Ancora nessuna traccia del corpo

Intanto continuano le ricerche del corpo della donna. Sempre nella giornata di mercoledì i carabinieri del reparto Subacquei di Genova hanno scandagliato le rogge del quartiere di san Bernardino di Crema, in particolare nella zona di via Montesanto, non lontano dal punto dove è stata trovata l’auto bruciata della 39enne. Un perito, inoltre, sta analizzando il cellulare del 45enne per ricostruire tutti i suoi spostamenti.

Pasini si dichiara innocente

Nella mattinata odierna è previsto un vertice in Procura per fare il punto sulle indagini. Pasini si dichiara innocente e ha affermato di aver bruciato il corpo della donna insieme al veicolo dopo averla trovata morta, verosimilmente per overdose. I veterinari però hanno stabilito che i resti ritrovati appartengono ad un cane.

Ancora nessuna traccia del corpo di Sabrina: la dinamica secondo il pm FOTO

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia