SOLAROLO RAINERIO

Ruba una statua d'ottone da una tomba, dopo quattro anni viene arrestato

L'uomo dovrà scontare una condanna di 2 anni e 2 mesi di reclusione, da espiare in regime di detenzione domiciliare

Ruba una statua d'ottone da una tomba, dopo quattro anni viene arrestato
Pubblicato:

I Carabinieri della Stazione di Gussola hanno arrestato un uomo che deve scontare una condanna definitiva per furto aggravato: nel 2019 rubò una statua di ottone da una tomba.

Ordine di carcerazione

Il pomeriggio di venerdì 9 febbraio 2024, i carabinieri di Gussola, hanno arrestato un uomo su cui pendeva una condanna per furto aggravato. I militari hanno eseguito l'arresto del settantenne, già noto alle autorità per precedenti penali, in ottemperanza a un ordine di esecuzione emesso dall'Ufficio Esecuzioni Penali presso il Tribunale di Cremona.

Il furto della statua

L'uomo dovrà scontare una condanna di 2 anni e 2 mesi di reclusione, da espiare in regime di detenzione domiciliare, a seguito della sua responsabilità nell'aver commesso un furto aggravato nel 2019 a Solarolo Rainerio. La vicenda risale a quel periodo, quando un individuo si presentò presso la caserma di Gussola per denunciare il furto di una statua in ottone di piccole dimensioni, posta sulla tomba del padre.

Rintracciato e denunciato

Grazie alle immediate indagini condotte dai Carabinieri della Stazione di Gussola, il presunto responsabile del furto fu individuato e denunciato alle autorità giudiziarie competenti. Questo recente arresto dimostra l'impegno costante delle forze dell'ordine nel garantire la sicurezza e nel perseguire la giustizia, assicurando che coloro che commettono reati vengano chiamati a rispondere delle proprie azioni davanti alla legge.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali