Cronaca
Piadena

Ruba una borsetta da un'auto mentre la conducente è intenta fare rifornimento di carburante

Fermato e denunciato un 24enne nordafricano con a carico anche un decreto di espulsione.

Ruba una borsetta da un'auto mentre la conducente è intenta fare rifornimento di carburante
Cronaca Casalmaggiore, 23 Marzo 2022 ore 13:04

Piadena: i Carabinieri di Torre dé Picenardi denunciano un cittadino straniero di 24 anni per il furto di una borsetta da un’auto.

Denunciato 24enne

I Carabinieri della Stazione di Torre de' Picenardi hanno denunciato per furto aggravato e per l’inosservanza di un provvedimento di espulsione un giovane nordafricano di 24 anni, domiciliato in provincia di Lodi, con precedenti di polizia a carico.

Il furto del portafoglio e della borsa

I militari sono intervenuti a Piadena intorno alle 19.30 del 17 marzo scorso perché la Centrale Operativa di Casalmaggiore aveva ricevuto una richiesta di intervento presso il supermercato Italmark dove una donna aveva subito il tentativo di furto del suo portafoglio.

In quel frangente, mentre i militari di pattuglia stavano acquisendo tutte le informazioni di quanto accaduto, si è fermata un’auto con una signora che ha riferito di essere stata appena derubata della borsa mentre era intenta ad effettuare rifornimento alla propria autovettura preso una stazione di servizio che si trova in quella zona.

La donna ha raccontato in maniera concitata che pochi istanti prima era scesa dalla macchina per fare rifornimento. Aveva lasciato il veicolo aperto, senza inserire il meccanismo di chiusura, e aveva iniziato a fare benzina alla pompa del self service. Proprio nel momento in cui era impegnata a fare questo, ha sentito aprire una portiera della sua auto e si è girata. Ha quindi visto due persone, descritte come nordafricani, che avevano aperto la portiera lato passeggero e che si erano impossessate della sua borsetta per poi scappare a piedi.

I militari sono andati immediatamente nella zona della stazione di servizio dove era avvenuto il furto per cercare i responsabili e hanno notato nell’ombra un individuo che alla vista della pattuglia ha provato a scappare a piedi, ma è stato subito rincorso e fermato.

Ladro fermato

Identificato per un nordafricano di 24 anni, lo stesso ha ammesso subito di essere l’autore del furto della borsetta di pochi minuti prima e ha accompagnato i militari nei presso di un canale adiacente all’area di servizio dove aveva nascosto la borsa.

I militari hanno quindi potuto recuperare la borsa e hanno accompagnato in caserma il 24enne. Si è presentata presso la caserma di Torre dé Picenardi anche la signora che aveva subito il furto che ha presentato la denuncia e ha ricevuto indietro la borsa dalla quale non è risultato mancare nulla.

Il decreto di espulsione

Invece, da una verifica in banca dati, a carico del nordafricano è risultato anche un decreto di espulsione emesso il 24 gennaio dal Prefetto di Venezia, con conseguente intimazione a lasciare il territorio nazionale, al quale l’uomo non aveva ovviamente ottemperato.

Per lui è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria per furto aggravato e per la mancata esecuzione del provvedimento di espulsione.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter