A Soresina

Ruba il portafoglio e spende i soldi presenti sulla carta, scovata grazie ai pagamenti

Intercettata la responsabile del furto, identificata grazie alle immagini delle riprese di videosorveglianza

Ruba il portafoglio e spende i soldi presenti sulla carta, scovata grazie ai pagamenti
Pubblicato:
Aggiornato:

Alcuni giorni fa la vittima del furto si è recata presso la caserma di Soresina per denunciare lo smarrimento del suo portafoglio. Quel giorno la vittima aveva effettuato un pagamento indisturbato per poi accorgersi, pochi minuti dopo, che il suo portafogli (contenente il bancomat ed i documenti) era stato rubato.

Denunciato il furto a Soresina

Prima di recarsi in caserma per sporgere denuncia, la vittima si è accorta di una serie di pagamenti da lui non  eseguiti. Grazie agli acquisti, che ammontavano ad una somma di 130 euro, i Carabinieri della Stazione di Soresina, hanno individuato gli esercizi commerciali visitati dal responsabile del furto.

Alcuni di questi erano dotati di un sistema di videosorveglianza che ha permesso ai Militari di risalire al volto della responsabile, da loro già conosciuta. Le immagini delle riprese di videosorveglianza sono state poi aggiunte ad un fascicolo in possesso dei Carabinieri, il quale è stato poi mostrato ai dipendenti dei vari locali in cui la presunta responsabile si era recata dopo il furto.

I lavoratori hanno subito riconosciuto la donna, pertanto i Militari hanno tempestivamente fermato la responsabile, che è stata poi denunciata per furto e indebito utilizzo della carta di pagamento.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali