Rivolta piange Giordano Poli, croce d’oro dell’Avis

Si era ammalato all'inizio dell'anno e il suo cuore ha smesso di battere martedì mattina, a 75 anni, al Maggiore di Crema.

Rivolta piange Giordano Poli, croce d’oro dell’Avis
14 Novembre 2018 ore 19:09

Un altro cuore grande dell’Avis si ha smesso di battere per sempre, lasciando nella sezione avisina un vuoto incolmabile. A spegnersi a 75 anni è stato Giordano Poli, croce d’oro della sezione di Rivolta.

Addio a Giordano Poli

La famiglia non si aspettava una dipartita così rapida, invece il 75enne è deceduto martedì mattina all’ospedale Maggiore di Crema. Lascia la moglie, il figlio e l’adorato nipotino di sette anni. Una vita da autotrasportatore, era entrato nell’Avis da ragazzo arrivando a 112 donazioni.

Un donatore attivo

«Partecipava sempre alle nostre assemblee e più volte è stato eletto quale nostro rappresentante all’assemblea provinciale – ha fatto sapere la sezione – Non mancava mai la sua collaborazione alle nostre manifestazioni. Siamo vicini alla famiglia in questo momento di grande dolore».

Leggi di più su Cremascoweek venerdì in edicola.

TORNA ALLA HOME

Top news regionali
Turismo 2020
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia