Menu
Cerca
Cremona

Rissa al ristorante armati di bastoni e coltelli: locale chiuso

Sul posto per riportare la calma è dovuta intervenire la Polizia.

Rissa al ristorante armati di bastoni e coltelli: locale chiuso
Cronaca Cremona, 10 Maggio 2021 ore 09:58

Rissa al ristorante armati di bastoni e coltelli: è successo nei giorni scorsi in un locale nel quartiere della Stazione Ferroviaria.

Rissa al ristorante

Nei giorni scorsi, personale delle Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico è intervenuto all’interno di un ristorante presente nel quartiere della Stazione Ferroviaria, a seguito di pervenuta segnalazione alla Sala Operativa della Questura e indicante una violenta rissa tra persone armate di bastoni e coltelli.

Peraltro, nel contesto e nelle estreme vicinanze del locale si erano assiepati un gran numero di curiosi attratti dalle urla e dai rumori della colluttazione.

Alcuni feriti al Pronto Soccorso

L’intervento di polizia è stato attuato rapidamente e in sicurezza solo grazie al sollecito arrivo sul posto di numerose pattuglie con a bordo Agenti di altre Forze di Polizia e della Polizia Locale, in quel momento impiegate in attività di controllo del territorio. Riportata la calma ed identificate le persone che avevano partecipato all’azione violenta, gli Agenti hanno dovuto anche accompagnare alcuni dei partecipanti alla colluttazione al Pronto Soccorso cittadino, per la cura delle ferite riportate.

Chiusura per cinque giorni

Al termine delle operazioni di polizia giudiziaria, comunicate alla locale Autorità Giudiziaria con puntuale e circostanziata notizia di reato si è evidenziata una condizione di tensione preesistente, da qualche tempo gravitante nell’ambito dell’esercizio pubblico.

Sussistendo concreto e oggettivo rischio di reiterazione delle condotte violente, peraltro costituenti allarme sociale e potenziale pericolo dell’ordine e della sicurezza pubblica, il Questore di Cremona ne ha quindi disposto la chiusura temporanea per cinque giorni, con contestuale sospensione della licenza al titolare.

La misura, di natura amministrativa, emessa in tempi brevi dal verificarsi dell’ultimo evento, si è resa necessaria per garantire e conservare l’ineludibile sicurezza dei cittadini, atteso che l’episodio violento è stato ritenuto indicativo di una situazione obiettivamente pericolosa e suscettibile di ulteriore aggravamento.

Il provvedimento amministrativo irrogato, rappresenta il volitivo presupposto di garanzia della sicurezza e del benessere della comunità cittadina.