Nel Mantovano

Recuperata l’auto inghiottita dal Po nella notte di venerdì: era stata rubata

Per fortuna non è stato trovato nessun corpo all'interno della vettura.

Recuperata l’auto inghiottita dal Po nella notte di venerdì: era stata rubata
Casalmaggiore, 03 Agosto 2020 ore 18:49

Recuperata l’auto che venerdì scorso, 31 luglio 2020, è finita nel Po in piena notte nei pressi di Viadana. A riportarlo sono i colleghi di Prima Mantova.

Recuperata l’auto inghiottita dal Po

Si tratta di un’Alfa 147 di colore azzurro e, fortunatamente, non è stato trovato nessun corpo al suo interno. Grazie alle operazioni di recupero dei Vigili del fuoco di Viadana, insieme a quelli di Mantova e ai sommozzatori giunti sul posto con un gommone per le ricerche, è stato possibile individuare il punto esatto in cui l’auto si era fermata in fondo al Po, a cinque metri e 70 di profondità. Per riportarla fuori dall’acqua è stato necessario l’utilizzo di un ragno meccanico. 

Ricerche attivate venerdì notte

Le ricerche nell’acqua sono iniziate fin da subito, nella notte tra venerdì e sabato scorso, dopo la segnalazione ricevuta da una persona che aveva notato l’auto inabissarsi nelle acque del Grande Fiume. La paura era, ovviamente, che al suo interno fosse rimasto incastrato qualcuno, ma dopo il recupero dall’acqua si è potuto tirare un sospiro di sollievo: nessun corpo.

Dopo i primi rilievi è stato possibile inoltre accertare che il blocchetto dell’accensione dell’auto era stato manomesso: poi, in seguito ad un controllo, si è avuta la conferma che l’auto era stata rubata.

(Foto di copertina: immagine di repertorio)

LEGGI ANCHE: Vaccino anti-Covid: coinvolta anche Cremona nella sperimentazione

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia