Già agli arresti domiciliari

Rapina, sequestro di persona e detenzione illegale di armi: in carcere un 34enne

I fatti commessi nel 2013 ai danni di un anziano residente a Cavatigozzi.

Rapina, sequestro di persona e detenzione illegale di armi: in carcere un 34enne
Cremona, 07 Agosto 2020 ore 10:03

Castelverde. I Carabinieri eseguono ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un 34enne responsabile di rapina, sequestro di persona e detenzione illegale di armi.

Ordine di carcerazione

Nella tarda serata del 5 agosto 2020 i militari della Stazione Carabinieri di Castelverde, dando seguito all’ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Mantova, hanno provveduto a rintracciare il cittadino italiano M.M. 34enne, pluripregiudicato già sottoposto alla misura della detenzione domiciliare per il porto abusivo di armi.

Rapina, sequestro di persona, detenzione illegale di armi

Il provvedimento scaturisce dal decreto della misura detentiva in carcere per il cumulo di pena emesso dalla Procura della Repubblica di Cremona, con fine pena 2027, per i reati di rapina, sequestro di persona, detenzione illegale di armi e detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

L’uomo, si era reso responsabile dei reati ascrittigli nel 2013, allorché con alcuni complici aveva messo in atto una rapina con sequestro di persona a danno di un anziano residente a Cavatigozzi.

Il soggetto, terminate le formalità di rito è stato tradotto presso il carcere di Cremona, dove sconterà il periodo di detenzione.

LEGGI ANCHE Infermiere senza scrupoli deruba malato di Covid e gli prosciuga il conto corrente

TORNA ALLA HOME

 

Turismo 2020
Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia