IL LIETO FINE

Ragazzo autistico si perde a Crema, ritrovato sano e salvo dalla Polizia

Rintracciato seduto su una panchina, nel parco di Via Sinigaglia

Ragazzo autistico si perde a Crema, ritrovato sano e salvo dalla Polizia
Pubblicato:

Momenti di apprensione per un genitore il cui figlio autistico ha fatto perdere le tracce nel pomeriggio di giovedì 21 marzo 2024: il giovane è stato ritrovato grazie al pronto intervento della Polizia di Crema.

Giovane autistico scompare a Crema

Nel tardo pomeriggio di giovedì 21 marzo 2024, un padre preoccupato si è presentato al Commissariato di Polizia di Crema segnalando la scomparsa del figlio ventenne, affetto da autismo e quindi particolarmente vulnerabile, all'interno del centro abitato di Crema. Il personale del Commissariato ha avviato immediatamente le ricerche, utilizzando la localizzazione geografica del dispositivo in uso al giovane e le informazioni fornite dal padre.

Le ricerche

Tuttavia, le operazioni di ricerca sono state ostacolate dalla tipologia datata del dispositivo elettronico, privo di collegamento internet, che ha generato un ampio raggio di localizzazione, comprendente anche zone rurali di difficile accesso. Nonostante le difficoltà, gli operatori del Commissariato hanno diligentemente scandagliato tutte le aree del raggio di geolocalizzazione, divise in due parti per ottimizzare le operazioni di ricerca.

Ritrovato sano e salvo

Fino a quando il giovane è stato rintracciato nel parco di Via Sinigaglia, seduto su una panchina. Appurate le sue buone condizioni fisiche, il ragazzo è stato riaffidato al padre.

Il ringraziamento

Il giorno successivo, padre e figlio hanno fatto ritorno al Commissariato di Crema per esprimere la loro gratitudine per il servizio svolto e per l'accurata attività di ricerca condotta dalla Polizia di Stato.

Durante la visita, il giovane ha avuto l'opportunità di incontrare gli operatori che hanno partecipato alle ricerche e ha ricevuto in dono una spilla rappresentativa della Polizia di Stato, simbolo tangibile del legame di fiducia e affetto che si è consolidato tra le Istituzioni e la cittadinanza.

(Nella foto di copertina, insieme al ragazzo ritrovato, da sx, il Vice Ispettore Giuseppe Mazzone; l'agente Marino Roberto; il Dott. Rocca, Dirigente facente funzioni dal Commissariato di P.S. di Crema; e l'agente Elio Lenoci. Alle operazioni di ricerca hanno preso parte anche il Vice Ispettore Pier Luigi Lapacciana e l’Agente Viviana Miceli, operatore in servizio presso la sala operativa del Commissariato).

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali