Cronaca

Raffica di furti in esercizi commerciali

Quattro persone denunciate per furto aggravato. Tra loro anche due 15enni.

Raffica di furti in esercizi commerciali
Cronaca Cremona, 22 Settembre 2018 ore 11:31

Raffica di furti in esercizi commerciali a Cremona e Soresina: denunciate 4 persone, tra loro anche due 15enni.

Raffica di furti in esercizi commerciali

I carabinieri hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria competente per il reato di furto aggravato una donna di 32 anni, nata in Romania e residente a Cremona. C.A è stata fermata all’interno dell’attività commerciale “Famila’” di via Beato Enrico Regustini a Cremona, dopo aver occultato sulla persona prodotti alimentari per un valore di euro 70 circa.

Denunciato 15enne

Stessa sorte per uno studente 15enne, anche lui nato in Romania e residente a Cremona. Il minorenne all’interno dell’attività commerciale “Sport & Specialist” di via Castelleone a Cremona, è stato fermato dopo aver occultato, all’interno del suo zaino, capi d’abbigliamento per un valore di euro 85 circa. La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita all’avente diritto.

Due denunce evitate

Inoltre pattuglie sono intervenute presso il supermercato “Penny Market” di via Angelo Massarotti 60 a Cremona, dove un addetto alla vigilanza aveva fermato una donna con della merce rubata, ma che offrendosi di pagare il prezzo della merce rinvenuta, evitava la denuncia.

Lo stesso è accaduto anche presso il supermercato di via Brescia n.72 dove le telecamere hanno ripreso una donna di nazionalità rumena che rubava e nascondeva alcuni pezzi di parmigiano. Intervenuta la pattuglia, la donna ha pagato la merce che aveva tentato di asportare evitando la denuncia.

Furto a Soresina

Al termine di accertamenti, sono stati denunciati in stato di libertà per il reato di furto aggravato in concorso all’interno esercizio commerciale): T.A.R. cl. 99 nata in Romania, residente a Soresina (CR), disoccupata e pregiudicata e un 15enne, nato in Romania, residente a Soresina (CR), studente.
I due, all’interno del supermercato “Famila” situato in via 4 novembre., sono stati fermati dopo aver occultato sulla persona generi alimentari per un valore di 150 euro circa. La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita all’avente diritto.

LEGGI ANCHE: 17enne arrestato il giorno prima del suo matrimonio combinato con una 13enne

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE