Ripalta Arpina

Prima prende a schiaffi la compagna, poi aggredisce i militari: arrestato

In manette è finito un uomo di 53 anni.

Prima prende a schiaffi la compagna, poi aggredisce i militari: arrestato
Cronaca Crema, 28 Luglio 2021 ore 12:26

Ripalta Arpina: arrestato un italiano per violenza e minacce a pubblico ufficiale.

Lite in casa

Nel pomeriggio di domenica 25 luglio, a seguito di una segnalazione fatta da un privato cittadino alla Centrale Operativa dei Carabinieri, una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Crema è intervenuta a Ripalta Arpina per una lite: dall’abitazione teatro del dissidio infatti provenivano forti rumori e urla.

Presa a schiaffi

Giunti sul posto i militari hanno trovato un italiano 53enne, che era riuscito ad introdursi all’interno dell’abitazione dell’attuale compagna, una donna italiana di 34 anni, scardinando la porta chiusa ed in evidente stato di agitazione stava inveendo contro di lei colpendola con alcuni schiaffi.

Aggredisce i carabinieri

Alla vista dei militari, che sono intervenuti al fine di evitare che l’aggressore protraesse le violenze, l’uomo ha reagito colpendoli e spingendoli via, fino a quando i militari sono riusciti ad immobilizzarlo.

Mamma e bambino al pronto soccorso

Riportata la calma, la donna e suo figlio piccolo sono stati trasportati presso il pronto soccorso dell’Ospedale di Crema dove la vittima è stata medicata per lievi ferite.

Violenza e minacce a Pubblico Ufficiale

L’uomo, invece, è stato accompagnato presso la Compagnia Carabinieri di Crema per i dovuti accertamenti, al termine dei quali, è stato arrestato per violenza e minacce a Pubblico Ufficiale. e trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia in attesa di rito direttissimo nel corso del quale l’arresto è stato convalidato ed è stata disposta la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.