Vigili del Fuoco in azione

Prende fuoco il tetto dell’Avis di Agnadello FOTO

Un'impressionante colonna di fumo bianco ha messo in allarme i residenti.

Prende fuoco il tetto dell’Avis di Agnadello FOTO
Crema, 18 Luglio 2020 ore 13:36

Incendio al tetto della sede “Avis” di Agnadello. Stavano facendo dei lavori all’interno, quando le incrostazioni di vernice hanno preso fuoco.

Incendio al tetto

Grave danno alla sede agnadellese di “Avis”, in via Vittorio Veneto. Il fabbricato, che ironia della sorte era una ex fabbrica di estintori, è stato invaso dal fumo, motivo per il quale è stato richiesto l’intervento dei Vigili del fuoco, giunti sul posto con due automezzi. I volontari del circolo, occupati nella ristrutturazione dei locali, stavano rimuovendo la cabina di verniciatura presente all’interno, quando alcune scintille hanno raggiunto delle incrostazioni di vernice, che hanno preso fuoco raggiungendo rapidamente il tetto. I pannelli di quest’ultimo sono ignifughi, ma l’incendio ha originato una colonna di fumo bianco che i pompieri sono riusciti a diradare solo dopo parecchio lavoro. Nel mentre, la Polizia locale di Agnadello ha bloccato il traffico stradale, formando un cordone oltre al quale si è ammassato un capannello di persone.

Le parole del presidente Avis

Affranto il presidente della sezione, Massimo Bianchi, dispiaciuto per tutto il lavoro andato letteralmente in fumo, in barba all’impegno dei volontari in queste settimane di lavoro.

“Per fortuna nessuno si è fatto male – ha detto – Purtroppo dovremo investire nuove risorse per rimettere su i pannelli che i pompieri hanno dovuto rimuovere”.

Sul posto era presente anche il vicesindaco Cesare Parisciani, dispiaciuto anch’egli per la sorte del circolo.

8 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALLA HOME

 

 

Turismo 2020
Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia