Nel Lodigiano

Precipita con l’ultraleggero nelle acque del Po, 45enne salvo per miracolo

Portato in salvo da alcuni pescatori che si trovavano in zona.

Precipita con l’ultraleggero nelle acque del Po, 45enne salvo per miracolo
Cronaca Basso Lodigiano, 23 Novembre 2020 ore 09:00

Un uomo di 45 anni è precipitato con il suo ultraleggero nelle acque del Po: salvo per miracolo dopo il pericoloso atterraggio. A raccontarlo sono i colleghi di Prima Lodi.

Precipita con l’ultraleggero nel Po

Nella mattinata di ieri, 22 novembre 2020, i sanitari sono intervenuti a Mezzano Passone di Sopra, nel Basso Lodigiano per soccorrere un uomo di 45 anni in seguito a un pericoloso atterraggio nel Po mentre pilotava il suo ultraleggero.

Soccorso da alcuni pescatori

Il pilota, originario di Santo Stefano Lodigiano, secondo quanto appreso, avrebbe fatto ammaraggio direttamente nelle acque del Grande Fiume. Una manovra che avrebbe potuto avere anche un finale tragico, con il forte rischio che il velivolo si inabissasse con all’interno ancora il 45enne. Invece, miracolosamente, l’uomo è stato tratto in salvo da alcuni pescatori che si trovavano in zona e che lo hanno subito soccorso.

Sano e salvo

Sul posto immediato anche l’intervento di un’ambulanza, dei Vigili del fuoco e dei Carabinieri di Codogno, ma per il miracolato pilota non è stato necessario il trasporto in ospedale.

(Immagine di copertina: foto di repertorio)

LEGGI ANCHE

L’offerta a Messa si fa con il Bancomat: in chiesa a Cicognara arriva il Pos VIDEO

TI POTREBBE INTERESSARE

Niente vendita di carta igienica al supermercato: il prefetto ora la permette

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli