Cronaca

Paura a Cremona: scappano dal centro psichiatrico e lanciano pietre contro le auto

Tre auto rimaste colpite nonché quelle degli agenti.

Paura a Cremona: scappano dal centro psichiatrico e lanciano pietre contro le auto
Cronaca Cremona, 26 Maggio 2019 ore 11:25

Follia e paura nella notte appena trascorsa, tra il 25 e il 26 maggio 2019, a Cremona.

Paura a Cremona

Questa notte, alcuni automobilisti hanno segnalato il lancio di pietre da parte di tre soggetti che a piedi si muovevano in direzione di Cremona. La pattuglia dei carabinieri ha raggiunto i tre in via Giuseppina. Alla vista degli agenti i tre giovani, successivamente identificati in un 34enne, residente a Gottolengo (BS), un 21enne residente a Mandello del Lario (LC) ed un 27enne residente a Sospiro (CR), hanno iniziato a lanciare pietre contro l’autovettura di servizio, cercando di scappare nei campi adiacenti.

Si erano allontanati dall'ospedale psichiatrico

I carabinieri con ausilio altre pattuglie, nel frattempo sopraggiunte anche della locale Questura (anche una volante è stata danneggiata dal lancio pietre dei tre, così come quella dell’Arma e  almeno altre tre auto private in transito in quelle circostanze), non senza fatica e a causa dello stato di agitazione e della violenza opposta dai tre, sono riusciti infine a bloccarli e ad identificarli, risultando essere ospiti del centro psichiatrico di Sospiro (CR) allontanatisi arbitrariamente qualche minuto prima. Riaffidati alle cure del centro psichiatrico nei confronti del 34enne, considerato forte stato di agitazione che lo rendeva incontrollabile, è stato necessario procedere ad un ASO (accertamento sanitario obbligatorio) presso l’Ospedale Maggiore di Cremona.

LEGGI ANCHE: Incidenti stradali e intossicazioni nella notte cremonese

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE