VAILATE

Oltre un etto di hashish nelle parti intime, 19enne denunciato per spaccio

Il giovane, fermato per un controllo, è apparso molto nervoso insospettendo i militari

Oltre un etto di hashish nelle parti intime, 19enne denunciato per spaccio
Pubblicato:

I militari hanno controllato a Vailate un ragazzo di 19 anni che è stato trovato in possesso di oltre un etto di hashish: il giovane è stato denunciato per spaccio.

Denunciato 19enne

Continua l’attività di contrasto alla vendita e all’uso di droghe nel cremasco, con una nuova operazione di servizio che ha consentito di sequestrare un etto di stupefacente. Infatti, il pomeriggio di domenica 11 febbraio 2024 i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Crema hanno denunciato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti un ragazzo di 19 anni, trovato in possesso di hashish.

Il controllo

Poco dopo le 17.30 della domenica, i militari della Radiomobile, durante il normale servizio di controllo del territorio, si trovavano nel comune di Vailate lungo la SP 34 e hanno notato un’auto che li precedeva con il solo conducente a bordo. Ritenendo che potesse essere di interesse, gli hanno intimato l’alt per un controllo, ma ha proseguito la marcia per alcune centinaia di metri, muovendosi all’interno dell’abitacolo come se volesse nascondere qualcosa.

Una volta fermato è stato identificato e, oltre al tentativo di eludere il controllo, anche il fatto che fosse residente in provincia di Bergamo e che fosse molto nervoso per un normale controllo, risultando in regola con i documenti personali e del veicolo, hanno fatto sorgere dei sospetti ai militari.

Hashish nelle parti intime

Lo hanno perquisito, controllando anche l’auto e, nelle parti intime, hanno trovato un involucro in cellophane con ben 101 grammi di hashish. La successiva perquisizione presso la sua abitazione non ha permesso di trovare altro.

Droga sequestrata

Lo stupefacente è stato sequestrato e il 19enne è stato accompagnato presso la caserma di Crema e denunciato per detenzione ai fini di spaccio di droga.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali