Cronaca
Vescovato

Nonostante l'arresto per spaccio continua a vendere cocaina

Il 50enne è stato nuovamente arrestato in flagranza di reato

Nonostante l'arresto per spaccio continua a vendere cocaina
Vescovato Pubblicazione:

La Polizia di Stato ha arrestato un cittadino italiano di origine egiziana di 50 anni per il reato di cessione di sostanze stupefacenti, a seguito di un’attività di iniziativa sviluppata dalla Sezione Antidroga della Squadra Mobile di Cremona.

Già arrestato

L’uomo era stato tratto già in arresto il 19 maggio 2023 quando, a bordo del suo veicolo, era stato sorpreso a cedere una dose di cocaina nei pressi di Vescovato. L’uomo, infatti, come accertato a seguito di numerosi appostamenti, effettuava in maniera continuativa numerose cessioni di sostanze stupefacenti e, in una di queste occasioni, gli investigatori dell’Antidroga della Squadra Mobile lo hanno intercettato, fermando immediatamente anche l’acquirente.

Sequestrati cocaina e denaro contante

A seguito di quell’attività, che aveva permesso di sequestrare 22 dosi di cocaina e mille euro in contanti, l’uomo, privo di altri precedenti penali, aveva patteggiato la condanna ad un anno di reclusione e mille euro di multa con la sospensione condizionale della pena.

Nonostante la recente pronuncia giudiziaria, gli investigatori avevano deciso di continuare a monitorarlo, tanto che, già nelle giornate immediatamente successive, avevano acquisito specifici riscontri circa il fatto che potesse proseguire nella sua attività di spaccio.

Arrestato in flagranza di reato

Nella giornata  di ieri, giovedì 8 giugno 2023, è stato costantemente seguito da operatori in borghese della Squadra Mobile, che, durante la mattinata, hanno documentato una cessione di una dose di cocaina, intercettando sia l’uomo che l’acquirente, che, conseguentemente, è stato segnalato alla Prefettura di Cremona.

Il cinquantenne è stato arrestato in flagranza di reato e sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per la celebrazione del rito direttissimo.

Seguici sui nostri canali