GRONTARDO

Nel vano portaoggetti dell'auto nasconde nove involucri di cocaina

Il 35enne alla guida della vettura è stato denunciato per spaccio di stupefacenti

Nel vano portaoggetti dell'auto nasconde nove involucri di cocaina
Pubblicato:

Una denuncia per droga da parte dei che hanno controllato un uomo di 35 anni trovato in possesso di cocaina.

Denunciato 35enne

Un uomo di 35 anni, residente in provincia di Cremona, è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti dopo essere stato trovato in possesso di cocaina durante un normale controllo dei Carabinieri nella frazione Levata del Comune di Grontardo.

L'auto sospetta

Nel pomeriggio di martedì 26 marzo 2024, intorno alle 17, i Carabinieri della Stazione di Vescovato hanno intensificato le attività di contrasto alla vendita e all'uso di droghe, portando avanti un'operazione di controllo del territorio nella zona. Durante il servizio una pattuglia transitando in via Papa Giovanni XXIII, ha notato un'autovettura che ha attirato la loro attenzione per presunte attività sospette.

Il controllo

Decidendo di procedere con un controllo approfondito, i militari hanno fermato il veicolo e richiesto i documenti al conducente, un uomo di 35 anni originario della provincia di Cremona. Nonostante risultasse in regola con la documentazione, il  comportamento nervoso del 35enne ha sollevato sospetti tra i Carabinieri.

La cocaina nel portaoggetti

Decisi a fare luce sulla situazione, i militari hanno effettuato una perquisizione sia della persona che del veicolo, scoprendo nove involucri in cellophane contenenti quasi 4,5 grammi di cocaina nascosti nel portaoggetti dell'auto. Inoltre, addosso al 35enne è stato trovato un ammontare di 325 euro in contanti, sospettato di essere il provento dell'attività di spaccio.

Negi guai per spaccio

Nonostante una perquisizione successiva presso la sua abitazione non abbia rivelato ulteriori droghe o materiale correlato, lo stupefacente e il denaro sono stati sequestrati. Il 35enne è stato quindi accompagnato presso la caserma di Vescovato e denunciato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente alla Procura della Repubblica di Cremona.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali